I 4 (+1) ostacoli a Big Little Lies 3 che faremmo meglio a tener d’occhio

Sia HBO che le protagoniste della serie si rifiutano di chiudere le porte a una terza stagione di Big Little Lies, eppure esistono ostacoli concreti che – almeno finora – hanno impedito di pensarci seriamente

Alcuni fan continuano a sperarci, e ogni uscita pubblica del cast spinge la stampa statunitense a porre alle interpreti protagoniste la solita domanda: c’è speranza per Big Little Lies 3? E la risposta è sempre: Forse.

Sarebbe facile credere che Nicole Kidman, Reese Witherspoon, Laura Dern, Zoe Kravitz e Shailene Woodley preferiscano tenere gli spettatori sulla corda per ragioni meramente commerciali. In realtà non si può negare che abbiano ammesso più volte di essere aperte alla possibilità di riprendere in mano la serie. Né che il principale ostacolo a una terza stagione di Big Little Lies siano i loro numerosissimi impegni.

È stata Nicole Kidman l’ultima a ribadire che in questo periodo le sue colleghe sono davvero troppo impegnate per poter sperare di riunirle sul set della serie HBO in un futuro prossimo. E per quanto siano gli stessi vertici di HBO a lasciare la porta aperta a sviluppi positivi, forse è un’idea migliore dare un’occhiata ai progetti che ostacolano l’eventuale Big Little Lies 3 occupando le agende delle protagoniste.

The Morning Show

Nelle settimane successive al lancio di Apple TV+ il progetto di maggior peso della piattaforma è sembrato essere il fiasco dell’anno. Eppure col passare del tempo The Morning Show ha saputo costruirsi uno zoccolo duro di fan, facendo leva in particolare su un cast di rilievo, composto fra gli altri da Steve Carell, Reese Witherspoon, Jennifer Aniston e Billy Crudup.

Dopo la migliore accoglienza riservata alla seconda parte della prima stagione, il team è pronto a lavorare ai nuovi episodi. Durante il recente panel dedicato alla nuova programmazione Apple TV+ Reese Witherspoon ha parlato del futuro della serie come di puro caos, preannunciando una seconda stagione ancor più intenta a riflettere il clima culturale delirante della società attuale.

Offerta
Winning Moves- Friends Monopoly Italian Edition, 036498
  • Il piu' famoso gioco da tavolo per famiglie del mondo, ti offre...
  • Scegli il tuo segnalino fortunato, acquista i tuoi momenti preferiti,...

Little Fires Everywhere

A occupare Reese Witherspoon è anche Little Fires Everywhere, attesa su Hulu il 18 marzo. Si tratta dell’adattamento televisivo dell’omonimo caso editoriale di Celeste Ng Tanti Piccoli Fuochi in italiano –, una storia in otto episodi che intende indagare la complessità dei rapporti umani a causa delle differenze di classe ed etnia.

Le dinamiche della miniserie sono già chiaramente svelate dal primo trailer di Little Fires Everywhere, in cui la contrapposizione fra le protagoniste, Elena (Reese Witherspoon) e Mia (Kerry Washington), svela qualcosa di ben più profondo della pura incompatibilità caratteriale. Al cuore della questione, infatti, si trovano quelle che Kerry Washington chiama le idee binarie di razza che affliggono la società statunitense contemporanea.

The Undoing

Big Little Lies 3 sarà pure in forse, ma la collaborazione fra David E. Kelley – showrunner della prima stagione – e Nicole Kidman prosegue a gonfie vele. I due sono impegnati al momento della produzione di The Undoing, serie limitata in arrivo su HBO a maggio.

La storia è quella di Grace Sachs (Nicole Kidman), intenta a vivere l’unica vita sognata per sé stessa. È una terapista di successo, ha un marito devoto (Hugh Grant) e un figlio (Noah Jupe) iscritto a una scuola privata d’élite di New York. Quando una serie di scandali e tragedie colpiscono la sua famiglia, Grace è costretta a rinunciare a ciò che credeva fosse la sua vita per ricominciare da zero dando priorità assoluta al benessere del figlio.

Come è stato fatto notare durante il panel di presentazione delle nuove serie tv firmate HBO, i temi di The Undoing parrebbero richiamare la stessa Big Little Lies. Eppure sia Kidman che Kelley hanno preferito smentire, legando ogni eco a suggestioni personali.

Offerta
Big Little Lies (Box 3 Dv)
  • Attributi: DVD, Serie TV
  • Nicole Kidman, Reese Whiterspoon, Shailene Woodley (Actors)

High Fidelity

La seconda stagione ha assicurato a Zoe Kravitz una delle parti più succose ed emotivamente cariche della serie, e sarebbe interessante conoscere gli sviluppi del suo personaggio in Big Little Lies 3. Eppure anche Kravitz è impegnata in un nuovo progetto televisivo, in arrivo su Hulu il 14 febbraio.

Si tratta di High Fidelity, ispirata all’omonimo romanzo di Nick Hornby ma adattata per la tv da una prospettiva opposta. Nel libro, infatti, il fulcro degli eventi è la vita fallimentare di Rob Fleming, proprietario di un negozio di dischi londinese, piantato dalla fidanzata e intento a rimuginare sugli errori amorosi della sua esistenza.

Nella serie tv, invece, Rob è una donna – Zoe Kravitz, appunto – e l’ambientazione è la Brooklyn odierna. Ciò che non cambia è la matassa di eventi da svolgere, il passato da indagare, le difficoltà da superare.

Offerta
Alta fedeltà
  • Hornby, Nick (Author)

Laura Dern superstar

Non è stata certo Big Little Lies a svelare al mondo il talento di Laura Dern, eppure è innegabile che dal debutto della serie la sua popolarità abbia raggiunto vette nuove. Per il ruolo di Renata Klein ha collezionato nomination su nomination, e persino vinto un Emmy e un Golden Globe.

Senza di lei Big Little Lies 3 non sarebbe neppure concepibile, e se anche la si fosse valutata sarebbe stato impossibile tenere Laura Dern ferma abbastanza a lungo. Proprio in questi ultimi mesi, infatti, sta raccogliendo i meritati frutti di uno splendido lavoro compiuto sullo schermo.

Su tutti, la nomination agli Oscar, ai BAFTA e ai Critics’ Choice Awards per Storia di un Matrimonio, la vittoria di un Golden Globe e un SAG Award per Storia di un Matrimonio, la nomination ai SAG Awards col resto del cast di Big Little Lies.

Offerta
Big Little Lies
  • Moriarty, Liane (Author)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.