Sale l’attesa per le nuove serie tv Hulu: trailer e date da Normal People a High Fidelity e Ramy

Hulu punta in alto con un ventaglio di serie che vedranno coinvolti, fra gli altri, Reese Witherspoon, Kerry Washington, Joshua Jackson, Zoë Kravitz ed Elle Fanning

Il tour di presentazione della programmazione televisiva invernale indetto dalla TCA sta per concludersi, e il bilancio non può che essere positivo. A far crescere l’attesa per il debutto delle nuove produzioni arrivano oggi le serie tv Hulu, di cui la piattaforma ha offerto un primo sguardo e alcune interessanti anticipazioni. Facciamo il punto.

Little Fires Everywhere

A calamitare l’attenzione generale è stato anzitutto il primo trailer esteso di Little Fires Everywhere, adattamento televisivo dell’omonimo romanzo di Celeste Ng, edito in Italia col titolo Tanti Piccoli Fuochi. La miniserie prodotta e interpretata da Reese Witherspoon e Kerry Washington vede contrapporsi Elena e Mia, incarnazioni di due opposti sistemi di valori, etnia e classe sociale. Qui una panoramica approfondita sulla trama, il cast e le differenze fra la serie e il romanzo.

Normal People

Altrettanto alta l’attesa per Normal People, adattamento dell’omonimo romanzo di Sally Rooney, caso editoriale negli Stati Uniti e in molti paesi del mondo. Dal romanzo è tratta una miniserie in dodici episodi, coprodotta da Hulu e BBC e attesa in primavera su BBCThree e nella seconda parte del 2020 su Hulu.

Sally Rooney è autrice dell’adattamento, dunque è lecito attendersi dalla miniserie una certa aderenza al materiale narrativo del romanzo. Questa la sinossa offerta da Einaudi per Persone Normali:

Marianne e Connell si parlano di tutto ma solo all’insaputa di tutti, si frugano i corpi e i sentimenti ma solo di nascosto, come pianeti dalle orbite imprevedibili si girano intorno, fra moti armonici e strazianti collisioni.

Cosa impedisce a due ragazzi dei nostri giorni disinvolti di stare insieme in libertà e leggerezza? Gli squilibri di classe e potere? Le «stelle contrarie»? O solo l’orrore, e l’attrazione, della normalità?

Nell’abbraccio in cui si stringono, però, «il suo corpo sposa quello di lei come quei materassi che pare facciano bene alla salute». E in quel quieto, benefico sostenersi sembra tacere ogni domanda.

Dopo l’esplosivo debutto di Parlarne tra amici, Sally Rooney ci offre un nuovo, emozionante manuale sentimentale per la nostra modernità.

Gli interpreti della serie sono Daisy Edgar-Jones, Paul Mescal, Sarah Greene, Aislin McGuckin, Eliot Salt, India Mullen, Desmond Eastwood, Fionn O’Shea, Eanna Hardwicke, Sebastian de Souza, Kwaku Fortune.

High Fidelity

High Fidelity conferma il profondo legame fra le serie tv Hulu e il mondo della narrativa. Questa nuova commedia romantica sviluppata da Veronica West e Sarah Kurcserka si ispira infatti all’omonimo romanzo di Nick Hornby e, in seconda istanza, al film di Stephen Frears con John Cusack.

La storia, ambientata nella Londra degli anni ’90, è quella del trentacinquenne Rob Fleming, piantato dalla fidanzata e insoddisfatto da una vita che lo lega a un misero negozio di dischi. Nel tentativo di rivisitare la sua vita Rob ripensa alle peggiori delusioni del passato, mentre la morte del padre della ex aiuta la coppia a ritrovarsi.

Nell’adattamento televisivo la prospettiva è invece rovesciata, e la Rob a muovere il filo degli eventi è una donna, interpretata da Zoë Kravitz e residente nel quartiere di Crown Heights a Brooklyn. Al suo fianco nel cast Da’Vine Joy Randolph, David H. Holmes, Jake Lacy e Kingsley Ben-Adir.

High Fidelity è attesa su Hulu il 14 febbraio.

Hillary

Fra le serie tv firmate Hulu e attese nel 2020 c’è spazio anche per una produzione incentrata sulla campagna presidenziale di Hillary Clinton del 2016. Si intitola proprio Hillary e promette di tracciare un ritratto intimo di una donna pubblica.

La docuserie intende gettare luce nuova su Clinton coinvolgendo gli spettatori in un viaggio a ritroso nella sua vita e nella sua carriera. Si svelano così immagini inedite sulla corsa alla presidenza, interviste al marito Bill e alla figlia Chelsea, contributi di amici e collaboratori fidati.

Hillary debutta su Hulu il 6 marzo.

Altri annunci e date di debutto

Fra le novità annunciate da Hulu alla stampa anche le date di uscita di altre serie tv. Una di queste è la tanto celebrata Ramy, pronta a tornare sulla piattaforma il 29 maggio con i dieci episodi della seconda stagione.

Come già annunciato, la grande guest star di Ramy 2 sarà Mahershala Ali, ma non si conoscono dettagli sul suo ruolo. La seconda stagione della serie punta a indagare ulteriormente il viaggio spirituale di Ramy, finalmente pronto ad abbracciare una nuova comunità musulmana e impegnarsi a fondo nella fede.

Pochi giorni prima, il 15 maggio, prende invece il via su Hulu The Great, descritta come una rivisitazione antistorica della Russia del XVIII secolo. Elle Fanning presterà il volto alla più iconica imperatrice di Russia, osservata da una prospettiva fortemente comica nella sua ascesa da Caterina di Nulla a Caterina la Grande.

La serie, creata da Tony McNamara, sfoggia un cast di cui fanno parte Nucholas Hoult, Phoebe Fox, Adam Godley, Gwilym Lee, Charity Wakefield, Douglas Hodge, Sacha Shawan.

Ad annunciare la data di debutto della serie è il primo teaser di The Great.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.