Data d’uscita e trailer di Little America, su Apple TV+ la ricerca di riscatto nel sogno americano

Dai produttori di Master of None e The Big Sick arriva la serie antologica che osserva con sguardo dolce e benevolente la corsa al sogno americano nell'America contemporanea

1
CONDIVISIONI

La piattaforma streaming del colosso di Cupertino promette ai suoi abbonati una nuova, emozionante storia e episodi: si tratta di Little America, su Apple TV+ dal 17 gennaio 2020.

Little America è una serie antologica composta da otto episodi di mezz’ora, ciascuno ispirato a una vera storia di migrazione narrata da Epic Magazine. Come il titolo lascia intendere, la serie è mossa da ciò che di piccolo è al cuore dell’America, storie minuscole se raffrontate al destino di un paese, ma straordinariamente impattanti sull’esistenza di chi le vive. L’obiettivo è dar risonanza agli aspetti umani di vicende spesso trascurate dai media.

Il trailer di Little America su Apple TV+ svela così le prime immagini di un gruppo di migranti colmi di gioia e speranze. Ognuno di essi è intento a condividere le emozioni della scoperta di un nuovo stile di vita, di nuove abitudini, di esperienze inedite, dal baseball ai cheeseburger.

Nelle scene successive si ha invece un’assaggio di alcune delle storie osservate in dettaglio in ciascun episodio. C’è ad esempio un adolescente costretto a gestire un hotel nello Utah dopo la deportazione in India dei genitori, e anche una teenager messicana, immigrata irregolare, intenta a farsi strada nel mondo dello squash professionistico.

Ecco dunque il trailer di Little America, i cui otto episodi saranno rilasciati su Apple TV+ in un’unica soluzione il 17 gennaio 2020.

Questo primo trailer di Little America getta le basi di quello che appare come un ritratto emozionante, a tratti divertente e sempre autentico della vita degli immigrati alla conquista del sogno americano. La fiducia di Apple nel progetto è tale da aver portato al rinnovo per una seconda stagione prima ancora del debutto.

Gli interpreti già confermati nel cast di Little America sono Zachary Quinto, Haaz Sleiman, Meìlanie Laurent, Shaun Toub e Sherlilyn Fenn.

Autore, produttore esecutivo e showrunner della serie è Lee Eisenberg (The Office), supportato da Universal Television e da un team di produttori di prim’ordine fra i quali figurano Kumail Nanjiani (The Big Sick, Silicon Valley), Emily V. Gordon (The Big Sick), Alan Yang (Master of None, Parks and Recreation), Sian Heder (Orange Is the New Black, e in Little America in veste di co-showrunner), Joshuah Bearman (Argo), Joshua Davis (Spare Parts) e Arthur Spector (The Shack).

I nuovi abbonati ad Apple TV+ possono familiarizzare con la piattaforma sfruttando un periodo di prova gratuito di 7 giorni, in seguito ai quali scatta un costo mensile di 4,99€. Il catalogo di contenuti della piattaforma comprende svariati titoli di discreto successo, da Dickinson con Hailee Steinfeld a The Morning Show con Jennifer Aniston, Steve Carell e Reese Witherspoon a Servant di M. Night Shyamalan.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.