Primo ciak per Don Matteo 13, Nino Frassica inaugura le riprese con una foto a norma anti-Covid

Nino Frassica annuncia l'inizio delle riprese di Don Matteo 13 con una foto a norma di anti-Covid: tutti i dettagli sulla nuova stagione

245
CONDIVISIONI

Ciak, si gira: le riprese di Don Matteo 13 sono ufficialmente iniziate. Dopo mesi di pausa, a causa della pandemia di Covid-19 che, ricordiamo, ha costretto il mondo dello spettacolo a interrompere le attività, un’altra fiction amata dal pubblico torna a girare la nuova stagione.

Prima di Don Matteo 13, la produzione de L’Allieva 3 ha dato il via alle riprese di quella che sarà l’ultima avventura della specializzanda in medicina Alice Allevi. In questo caso, buona parte della terza stagione era già stata girata a novembre 2019, quindi molto prima del lockdown, quindi si tratta semplicemente di ultimare gli episodi rimasti.

Per quanto riguarda Don Matteo 13, confermata in seguito a mesi di incertezze su una probabile stagione finale, le riprese sembrano essere iniziate proprio nella giornata di lunedì 6 luglio. Lo conferma Nino Frassica, interprete dell’ormai mitico Maresciallo Cecchini, che ha pubblicato uno scatto sulla sua pagina Facebook (e poi Instagram) in cui inaugura le riprese della tredicesima stagione. Nella foto è ritratto insieme a Maria Chiara Giannetta, alla sua terza annata nei panni del Capitano Anna Olivieri.

Come anche l’attore ha fatto notare, in rispetto delle norme anti Covid-19, pare che il cast inizialmente girerà con delle tute di protezione e mascherina: “Ciak! Oggi iniziamo a girare la nuova serie Don Matteo 13”, ha scritto sul suo profilo, continuando: “(per adesso siamo costretti a girare così). Nella foto il capitano Olivieri e il maresciallo Cecchini.”

Non sappiamo cosa ci riserva Don Matteo 13, ma una cosa è certa: i fan sperano ancora nel ritorno di fiamma tra la Capitana e il PM Nardi. Infatti, la dodicesima stagione aveva un po’ deluso il pubblico e il finale era stato abbastanza controverso non solo perché aveva separato una coppia amatissima, ma anche per una serie di dinamiche che hanno coinvolto i personaggi stessi. Qualche mese fa, durante un collegamento con il programma Rai Da noi a ruota libera, Maurizio Lastrico aveva anticipato “belle novità” in arrivo per tutti, specialmente per il suo Marco Nardi.

Don Matteo 13 potrebbe subire un nuovo cambio di format. Se in passato gli autori hanno proposto 13 serate, lo scorso anno si sono ridotti a 10 puntate per la durata di 100 minuti. Terence Hill, in un’intervista con Sorrisi, ha invece proposto un nuovo format rivoluzionario: “La mia idea è di cambiare la struttura, sul modello di Montalbano, e fare non dieci ma cinque episodi per ogni stagione. In questo modo i tempi di scrittura si ridurrebbero e la permanenza sul set si limiterebbe a quattro-cinque mesi. Inoltre ciascuno di noi avrebbe più tempo per stare con la famiglia e il pubblico avrebbe un “Don Matteo” nuovo ogni anno”.

Tutto ancora da vedere. Al momento i fan del buon parroco di Spoleto possono consolarsi con le repliche tutti i giorni, da lunedì al venerdì, alle 11:40 su Rai1.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.