Che Dio ci Aiuti 6 prende il via in era Covid-19: tamponi, controlli medici e copioni riscritti

La produzione di Che Dio ci Aiuti 6 è ufficialmente pronta a partire: tutto quello che c'è da sapere sulla sesta stagione, girata in era Covid-19

13
CONDIVISIONI

La produzione di Che Dio ci Aiuti 6 può ufficialmente ripartire. Dopo lo stop dello scorso marzo, causa pandemia di Covid-19, i lavori per la sesta stagione hanno subito una battuta d’arresto. Infatti le riprese dei nuovi episodi dovevano iniziare proprio in quel periodo.

Nel frattempo, Elena Sofia Ricci ha intrattenuto i fan con Vivi e Lascia Vivere, fiction di Rai1 che ha registrato ottimi ascolti nella sua prima stagione (e si attendono notizie su un possibile seguito). I fan di Che Dio ci Aiuti hanno però chiesto a gran voce aggiornamenti sul prodotto Lux Vide, che, in onda dal 2011, è uno dei maggior successi dell’azienda di Viale Mazzini.

E finalmente il pubblico è stato accontentato. All’inizio di giugno, proprio la Ricci ha pubblicato uno scatto che la ritrae al computer con il volto coperto dal copione della fortunata fiction. “Che Dio ci Aiuti veramente!”, ha commentato l’attrice nella didascalia che accompagna la foto.

View this post on Instagram

#CheDiociaiuti veramente 🙏🙏🙏😇🤣😂

A post shared by Elena Sofia Ricci OfficialPage (@elenasofiaricci_officialpage) on

La conferma della sesta stagione è rimasta a lungo nel limbo e il clima di incertezza dominato dalla pandemia di Covid-19 non ha fatto altro che aumentare i tempi di produzione. Dopo L’Allieva 3, le cui riprese sono ripartite qualche giorno fa, anche Che Dio ci Aiuti 6 è pronto a tornare sul set.

Ma com’è girare in epoca Coronavirus? Tanto per iniziare, la prima lettura del copione è avvenuta in maniera virtuale; il cast al completo si è riunito per leggere le sceneggiature e il tutto è avvenuto tramite una live su Instagram. Un fatto inedito che cambierà il modo di fare televisione. Tramite la live, è stato possibile scoprire qualche curiosità interessante a proposito del cast.

Oltre ai volti storici, capeggiati dalla Ricci, Valeria Fabrizi e Francesca Chillemi, ci sarà anche Gianmarco Saurino (confermato per la sua terza stagione) e Simonetta Columbu (quest’ultima nei panni della novizia che alla fine ha deciso di iniziare una storia d’amore con Nico, personaggio di Saurino). La grande novità, che ormai non è più una sorpresa, è il ritorno di Diana Del Bufalo nel ruolo di Monica, primo amore del giovane avvocato. L’attrice torna dopo una stagione di assenza e siamo certi che il ritorno del suo personaggio sarà un ciclone pronto a stravolgere di nuovo la vita di Nico.

Grandi assenti, Cristiano Caccamo e Arianna Montefiori. Un’uscita di scena prevedibile dato che i loro personaggi, Gabriele e Valentina sono convolati a nozze al termine della quinta stagione (attualmente in replica ogni giovedì su Rai1). L’attrice ha confermato il suo addio nel corso di una live su Instagram, spiegando: “La storia di Valentina si è conclusa, si è sposata con Gabriele e non aveva senso portare avanti un personaggio che ha fatto il suo percorso.”

New entry di Che Dio ci Aiuti 6, Pierpaolo Spollon, volto noto al pubblico di Rai1 per le sue partecipazioni nelle fiction L’Allieva, La Porta Rossa e Doc Nelle Tue Mani. I dettagli sul suo ruolo sono però ancora sconosciuti. Insieme a lui, anche Erasmo Genzini (già visto ne L’Isola di Pietro).

La televisione è cambiata con il Covid-19, perciò anche la vita sul set non sarà più come prima. A TvZap, Elena Sofia Ricci ha sapere che gli attori saranno costantemente monitorati. Ci saranno controlli a tappeto tra tamponi e test sierologici. Sul set è anche prevista la presenza di un medico. Infine, gli sceneggiatori hanno dovuto revisionare i copioni di Che Dio ci Aiuti 6 (che per la prima volta erano già stati scritti), per adattarli all’attuale situazione sanitaria e alle norme del distanziamento sociale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.