Better Call Saul 5 sarà più oscura e violenta: nuovo teaser trailer e anticipazioni

Bob Odenkirk e Peter Gould scaldano l'attesa per la quinta e la sesta stagione, mentre Vince Gilligan promette "un finale migliore di quello di Breaking Bad"

8
CONDIVISIONI

Manca circa un mese al debutto di Better Call Saul 5 – il 24 febbraio su Netflix con un episodio a settimana –, ma il futuro della serie sembra tutto ciò di cui ultimamente si parli in casa AMC. Nel corso del tour invernale indetto dalla Television Critics Association, infatti, lo spin-off di Breaking Bad ideato da Vince Gilligan e Peter Gould è stato il protagonista indiscusso del panel riservato al network.

Direi che questa stagione prende una piega un po’ più cinetica, ha rivelato in quell’occasione lo stesso Gould. Ci sono scene che raggiungono senz’altro il livello di violenza già visto in Breaking Bad.

Dello stesso parere la star della serie, Bob Odenkirk. Better Call Saul 5, ha promesso, sarà più grande. Sento che siamo più veloci, che succede di più. È una stagione più grande. La valanga sta scivolando giù per la montagna ed è pronta a disfarsi.

Better Call Saul - St.1 (Box 3 Br) Steelbock
  • Odenkirk, Banks, Seehorn, Fabian, Mando (Actor)

Il più recente teaser trailer di Better Call Saul 5 sembra promettere proprio questo: toni più oscuri e svolte quantomai rischiose. Non potresti mai immaginare ciò di cui sono capace, urla un Jimmy McGill sempre più vicino a Saul Goodman. E in gioco c’è il destino dell’intero microcosmo di personaggi della serie, compresi alcuni volti noti di Breaking Bad, il cui ritorno sulle scene è stato preannunciato a più riprese negli ultimi mesi.

L’intenzione dei creatori e del cast è quella di chiudere col botto. Il rinnovo per una sesta e ultima stagione dà loro di possibilità di portare a compimento visioni creative parse ben definite già dai tempi della quarta stagione.

Concluderemo la serie con 63 episodi, che è esattamente il numero che volevamo e speravamo, ha commentato Peter Gould. Quando abbiamo iniziato speravamo di poter raccontare tutta la storia di Jimmy McGill, e con una sesta stagione ci riusciremo.

Per quattro stagioni [il finale] è stato molto nebuloso. Nella quinta stagione la nebbia ha cominciato a dissolversi e abbiamo potuto intravedere la fine: nulla di ciò che mi sarei aspettato. Quando questa stagione finirà capirete meglio in che direzione ci stiamo muovendo.

Box-Breaking Bad-Serie Completa-White Edition
  • Cranston, Gunn, Paul, Norris, Brandt, Mitte, Esposito, Odenkirk...
  • Audience Rating: G (audience generale)

Come se non bastasse, Vince Gilligan ha promesso per Better Call Saul 6 un finale migliore di quello di Breaking Bad:

Grazie alla leadership di Peter lo show avrà una conclusione coi fiocchi. Sarà fantastica. E l’Hollywood Reporter e altre magnifiche riviste si ritroveranno a scrivere articoli del tipo: “Quale serie ha avuto il miglior finale, Breaking Bad o Better Call Saul?”. E scommetto che direte Better Call Saul.

Una dichiarazione convinta e ambiziosa, la sua, ma considerati i lunghi anni trascorsi dal finale di Breaking Bad e il talento dei creativi coinvolti è lecito aspettarsi una Better Call Saul 6 in perfetta armonia con l’universo temporale e narrativo di Breaking Bad.

Speculazioni a parte, ecco l’ultimo trailer di Better Call Saul 5, preceduto nelle scorse settimane da altri teaser e anticipazioni sui nuovi episodi.

[Aggiornamento: nuovo trailer di Better Call Saul 5 pubblicato il 29/01/2020]

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.