Amazon blinda Phoebe Waller-Bridge, siglato accordo milionario per nuove serie tv

La collaborazione fra Amazon Studios e la grande artefice del successo di Fleabag e Killing Eve continuerà, per la gioia di tutti

Davvero niente male il 2019 di Phoebe Waller-Bridge. Dopo il successo universale riscosso con la seconda stagione di Fleabag e la montagna di statuette raccolte ai Bafta e agli Emmy, la nuova regina della comedy britannica sigla un contratto multimilionario con Amazon Studios per la creazione e la produzione in esclusiva di nuovi contenuti televisivi. Secondo quanto riportato da Variety, i compensi accordati si aggirano sui 20 milioni di dollari l’anno.

Sono incredibilmente entusiasta all’idea di continuare a collaborare con Amazon, è il suo commento. Quella con il team di Fleabag è stata la relazione lavorativa dei miei sogni. Mi sento davvero a casa, non vedo l’ora di rimettermi all’opera!

Jennifer Salke, a capo di Amazon Studios, ha risposto affermando di essere elettrizzata all’idea di proseguire la collaborazione con Phoebe per Amazon Studios. Come è parso evidente dal suo grande successo agli Emmy Awards, Phoebe è una donna intelligente, brillante, generosa ed estremamente talentuosa in svariati ambiti, tra i quali la scrittura, la recitazione e la produzione. Fleabag è stata un dono per i nostri clienti Prime Video e siamo entusiasti per ciò che questa mente brillante concepirà per incantare e deliziare il nostro pubblico nel mondo.

Chiusa la parentesi televisiva di Fleabag – che non avrà una terza stagione nonostante il pressing dei fan e della stampa – Phoebe Waller-Bridge ha portato il suo one-woman show a Londra per un’ultima serie di spettacoli teatrali, rivisitato il copione di No Time To Die – il prossimo film di James Bond – e iniziato a lavorare alla sceneggiatura di un nuovo film, di cui però non si conosce alcun dettaglio. Allo stesso tempo resta produttrice esecutiva di Killing Eve, attualmente in produzione in varie località europee.

In attesa di scoprire di più sui suoi prossimi progetti possiamo mitigare la nostalgia di Fleabag con tre irresistibili serie al femminile, create e interpretate da altre talentuose artiste britanniche dei nostri tempi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.