Killing Eve 3 già in produzione, ecco i volti nuovi del cast e le prime indiscrezioni sulle condizioni di Eve

A Londra si sta già girando la terza stagione, mentre le incursioni dei fan danno qualche indizio sullo stato di salute di Eve

In linea con la tabella di marcia, le riprese di Killing Eve 3 sono inziate nel periodo di Ferragosto. La comunicazione ufficiale di BBC America è arrivata ieri, e nella stessa occasione è stata annunciata l’aggiunta di due nuovi membri al cast principale della serie.

I nuovi arrivi in Killing Eve 3 sono Harriet Walter e Danny Sapani. La prima è un volto noto della tv e del teatro britannico; tra i suoi ruoli principali quelli di Lady Prudence Shackleton in Downton Abbey; Clementine Churchill in The Crown; Sister Ursula in Call the Midwife. Il secondo, anch’egli britannico, vanta ruoli da guest star o interprete ricorrente in The Crown (nei panni di Kwame Nkrumah), Penny Dreadful (Sembene), Harlots (William North), Doctor Who (Colonel Manton), Misfits (Tony Morecombe). Non si sa ancora quali ruoli saranno loro assegnati in Killing Eve 3.

È probabile che Killing Eve 3 riparta dalle conseguenze del clamoroso e contestato finale della seconda stagione, nella cui scena conclusiva si vede Villanelle (Jodie Comer) colpire Eve (Sandra Oh) con una pistola, per poi abbandonarla tra le rovine della Villa Adriana di Tivoli dopo un drammatico faccia a faccia.

Per quanto fosse difficile credere che la protagonista della serie potesse morire prima del tempo, la conferma della sopravvivenza di Eve arriva da alcune foto scattate dai fan a Londra. Nei giorni scorsi, infatti, la troupe e alcuni membri del cast sono stati intravisti in svariate zone della capitale britannica. Nelle immagini e nei racconti dei fan, Sandra Oh è apparsa in grembiule e cuffietta fuori da un locale coreano. Nelle giornate successive sono stati poi avvistati Fiona Shaw (la Carolyn della serie) e Kim Bodnia (Konstantin) in altre zone della città.

Le riprese di Killing Eve 3 andranno avanti ancora per svariate settimane. L’avvio è stato posticipato per consentire a Jodie Comer di terminare le riprese di Free Guy, film d’azione in uscita a luglio 2020 nel quale interpreterà il ruolo di Molotov Girl. La si vedrà al fianco di Ryan Reynolds, Taika Waititi, Lil Rel Howery e Joe Keery.

La terza stagione di Killing Eve è affidata alle cure di Suzanne Heathcote (già al lavoro su Fear the Walking Dead), che prende il posto della contestata showrunner Emerald Fennell (Camilla Parker Bowles in The Crown 3). I produttori esecutivi sono Sally Woodward Gentle per la Sid Gentle Films Ltd., Lee Morris, Phoebe Waller-Bridge, Gina Mingacci, Damon Thomas, Sandra Oh, Jeff Melvoin.

Come nel caso della seconda stagione, è probabile che Killing Eve 3 vada in onda su AMC e BBC America nella primavera del 2020 e su BBC nei mesi successivi. TIMVision potrebbe mantenere l’esclusiva per l’Italia.

Il prossimo grande appuntamento per la serie è quello con gli Emmy 2019, durante i quali Killing Eve proverà a ottenere 9 riconoscimenti. Tra questi, miglior serie drammatica; miglior attrice protagonista in una serie drammatica (Sandra Oh e Jodie Comer); miglior attrice non protagonista in una serie drammatica (Fiona Shaw).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.