Addio al reboot di Revenge? Si arena il progetto di una nuova storia di vendetta

Il reboot di Revenge in sviluppo presso ABC, con il creatore Mike Kelley e un protagonista della serie originale, sarebbe stato archiviato dalla rete

L’unico e solo Revenge potrebbe restare quello originale, interpretato da Emily VanCamp, visto che il progetto di un reboot in sviluppo presso ABC potrebbe non entrare mai in cantiere.

Le notizie riguardo una potenziale nuova serie ispirata a Revenge, ma con nuovi personaggi e una nuova storia di vendetta da perseguire con complotti e macchinazioni, era circolata lo scorso autunno. ABC si era detta interessata a riportare in tv uno dei suoi titoli di maggior successo dell’ultimo decennio, acclamato perfino da Stephen King, proponendo una nuova versione più moderna e contemporanea rispetto alla serie in onda tra il 2011 e il 2015.

Il reboot di Revenge – adeguandosi alla tendenza ormai dominante del politicamente corretto – avrebbe dovuto raccontare la storia di una giovane immigrata latinoamericana che arriva a Malibu per vendicarsi di una dinastia farmaceutica, ritenuta responsabile dell’assassinio della madre biochimica, della distruzione della sua famiglia e perfino di un’epidemia globale. Una trama che, letta oggi, sembra perfino premonitrice. E forse anche per questo la rete ci ha ripensato.

Al reboot di Revenge, scritto e prodotto dal creatore della serie originale Mike Kelley insieme all’altro produttore dello show Joe Fazzio, avrebbe dovuto partecipare uno degli attori della serie originale: Gabriel Mann sarebbe stato il protagonista nei panni di Nolan Ross, che era stato il grande alleato di Emily nella sua vendetta contro i Grayson nella trama originaria. Di conseguenza, rispetto all’originale, il reboot di Revenge sarebbe stato un sequel, con Ross alle prese con una nuova vendetta da organizzare al fianco della nuova protagonista.

Invece sembra che il progetto sia stato messo in soffitta da ABC: secondo TvLine, la rete lo avrebbe annullato e non avrebbe intenzione di recuperarlo.

Emily VanCamp aveva espresso il suo entusiasmo per la decisione di riportare Revenge in tv in una nuova versione, ma a quanto pare resterà l’unica protagonista di questo format, che aveva suscitato consensi unanimi per le sue prime stagioni ma critiche generalizzate per la quarta ed ultima. In Italia la serie è andata in onda su Rai2 e su Rai4, che l’ha ritrasmessa questa primavera.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.