Evangeline Lilly rifiuta la quarantena, Daniel Dae Kim ha il Coronavirus: i fan di Lost si dividono tra delusione e supporto

I fan di Lost si dividono: fanno discutere le dichiarazioni di Evangeline Lilly, mentre tutti supportano Daniel Dae Kim che ha il Coronavirus

44
CONDIVISIONI

I fan di Lost si dividono. Nelle ultime ore, le dichiarazioni di Evangeline Lilly sull’emergenza Coronavirus stanno animando molto il popolo del web.

L’attrice, che ha ricoperto il ruolo di Kate Austen fin dal primo episodio della serie, ha pubblicato una foto su Instagram in cui si evince tutta la sua sconsideratezza nei confronti di un’emergenza diventata pandemia mondiale. Accanto allo scatto di una tazza di thé, la Lilly commenta:

Ho appena accompagnato i miei figli al campo di ginnastica. Si sono tutti lavati le mani prima di entrare. Stanno giocando e ridendo. #TuttoComeAlSolito.

La star ha quindi scelto di non seguire le direttive sull’emergenza che prevedono una distanza massima di un metro gli uni dagli altri, e l’auto-isolamento, chiamando a sé moltissime polemiche. Diversi fan l’hanno (giustamente) chiamata irresponsabile perché con il suo comportamento non solo mette a rischio la sicurezza dei suoi figli, ma anche quella di coloro che gli sono accanto. In alcuni commenti, si legge:

Per quanto ti rispetti, credo che le tue decisioni sono da negligenti. Dicendo che non provi neanche a stare in quarantena, perché hai scelto di dar valore alla tua libertà piuttosto che alla tua vita, lasciamo dire che è un punto di vista davvero da egoisti. La tua decisione non solo influisce su di te. Non tutti la pensano come te. Stai mettendo a rischio anche la vita delle altre persone. Non riguarda solo te, i tuoi figli. Hai la possibilità di ferire molte persone con la tua scelta. È da irresponsabili. L’unica parole che posso usare per te è: delusione.

In questi giorni difficili, sono tante le star di Hollywood che fortunatamente hanno scelto l’auto-isolamento, comprendendo quanto l’emergenza sanitaria sia reale e dannosa per chiunque. Tra loro, Orlando Bloom che, dopo lo stop alle riprese di Carnival Row 2, è tornato negli Stati Uniti da Praga, allo scopo di chiudersi in quarantena. Ci sono, purtroppo, altre celebrità che stanno sottovalutando il Coronavirus. Oltre Evangeline Lilly, anche Vanessa Hudgens è stata sommersa dalle critiche dei suoi fan a causa di commenti poco felici sull’emergenza sanitaria mondiale.

Se da una parte i fan di Lost hanno deciso di non perdonare Evangeline per le sue scelte, dall’altra si sono schierati a favore di Daniel Dae Kim, che nelle ultime ore ha annunciato di essere risultato positivo al test per il Coronavirus. L’attore, che ha prestato il volto a Jim nell’iconica serie tv, ha dichiarato in un video su Instagram:

Ciao a tutti. Ieri sono risultato positivo al test del COVID-19, la malattia causata dal Coronavirus. Sembra che starò bene, ma volevo condividere con voi cosa mi è successo, sperando che lo troviate utile. Mi auguro che voi tutti stiate bene, calmi e, soprattutto, in salute.

L’attore prosegue dicendo di essere in auto-isolamento da ormai una settimana, nella sua casa alle Hawaii. Ironicamente, il suo ultimo ruolo è in New Amsterdam, dove interpreta un dottore che presta assistenza per una pandemia di influenza.

I fan e i suoi colleghi hanno espresso il loro supporto, augurandogli una pronta guarigione. Tra loro Elizabeth Mitchell, ex attrice di Lost, che ha commentato: “Sei un uomo fantastico, dentro e fuori. È una situazione così profonda, e so quanto tu sia una persona riservata. Mi hai ispirato ad usare questa piattaforma per diffondere saggezza, compassione e conoscenza.”

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.