Il rock di Gianna Nannini a Sanremo 2020 con Coez e un medley di grandi hit rigorosamente dal vivo (video)

Il ritorno di Gianna Nannini a Sanremo 2020 con l'album La Differenza: il duetto con Coez in Motivo e un medley di successi del passato

110
CONDIVISIONI

Il ritorno di Gianna Nannini a Sanremo 2020, per la terza volta sul palco del Teatro Ariston in qualità di ospite del Festival in pochi anni, è stato nel segno de La Differenza, il suo ultimo progetto in studio con cui debutterà per la prima volta allo stadio Artemio Franchi di Firenze il prossimo 30 maggio.

Gianna Nannini a Sanremo 2020 con La Differenza

Ospite della penultima serata del 70° Festival di Sanremo, Gianna Nannini ha presentato dal vivo un estratto dal suo ultimo album di inediti La Differenza rilasciato lo scorso autunno (qui la nostra recensione) e un medley dei suoi più grandi successi. Ha portato con sé anche il cantautore Coez, con cui ha inciso il brano Motivo: si tratta del secondo singolo estratto dal disco, dopo l’apripista omonimo, attualmente in rotazione radiofonica.

Il duetto con Coez e il medley

Se con Coez ha proposto l’ultimissimo singolo Motivo, per il suo medley Gianna Nannini ha scelto tre dei suoi titoli più amati, spaziando tra gli anni Ottanta, Novanta e Duemila con Ragazzo Dell’Europa (con un inno a battersi contro la violenza e fare “la differenza”), Meravigliosa Creatura e Sei Nell’Anima, col pubblico tutto in piedi a tributarle una standing ovation già durante la performance. Il tutto rigorosamente dal vivo, e non è un dettaglio in un’edizione che ha visto tante esibizioni in playback, da quella dell’inedito di Albano e Romina alla reunion dei Ricchi e Poveri.

Gianna Nannini a Sanremo 2020 con Una, Nessuna, Centomila

La cantautrice era già salita sul palco dell’Ariston nella seconda serata, insieme a Laura Pausini, Emma, Elisa, Fiorella Mannoia, Giorgia e Alessandra Amoroso per annunciare il concerto-evento contro la violenza sulle donne Una, Nessuna, Centomila, per raccogliere fondi da destinare ai centri antiviolenza. L’appuntamento è per il 19 settembre dalle ore 20.30 alla RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo) e i biglietti sono già disponibili in prevendita su circuito TicketOne.

Il ritorno di Gianna Nannini a Sanremo 2020 dopo Conti e Baglioni

Negli ultimi anni la rocker è passata due volte dal palco dell’Ariston, sia con la gestione di Carlo Conti che con quella di Claudio Baglioni: nel 2015 ha cantato per la prima volta all’Ariston un medley dei suoi successi facendo un po’ di confusione con le note (e ammettendolo con la sua consueta ironia), mentre con Baglioni ha interpretato un duetto struggente sulle note di Amore bello.

Gianna Nannini in tour

Dopo l’appuntamento speciale allo stadio Artemio Franchi di Firenze il 30 maggio e il tour europeo della prossima primavera, Gianna Nannini sarà in concerto in tutta Italia con una tournée nei palazzetti in autunno: le date finora annunciate sono quelle del 18 novembre al Pala Florio di Bari, il 19 novembre al Pala Partenope di Napoli; il 21 novembre al Pala Catania di Catania, il 25 novembre al Pala Verde di Treviso, il 28 novembre al Pala Alpitour di Torino, l’1 dicembre al Mediolanum Forum di Assago, Milano, e il 3 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.