Le Ragazze del Centralino 5 su Netflix nel 2020: arriva una new entry dopo l’addio di Maggie Civantos

Svelata la prima delle new entry de Le Ragazze del Centralino 5, che sarà su Netflix il prossimo anno

1
CONDIVISIONI

Le riprese de Le Ragazze del Centralino 5 sono già iniziate la scorsa primavera, proseguendo praticamente senza sosta rispetto a quelle della quarta stagione, ma la serie non sarà sulla piattaforma prima del 2020, stando all’ultimo aggiornamento della pagina Wikipedia dedicata a Las Chicas del Cable.

Come sempre accade alle produzioni Netflix, quando queste vengono rinnovate per almeno un paio di capitoli, le due stagioni in questione vengono poi prodotte insieme ed escono a distanza di pochi mesi l’una dall’altra (si veda La Casa di Carta 3 e 4, girate senza soluzione di continuità).

Il set de Le Ragazze del Centralino 5 è in piena attività: le quattro protagoniste stanno girando gli episodi ambientati durante la Guerra Civile spagnola, visto che nel finale della quarta stagione la protagonista Lidia ha anticipato che le ragazze si sarebbero ritrovate nella Spagna sconvolta dal conflitto interno. Un salto temporale di almeno cinque anni, dunque, dividerà la quarta dalla quinta stagione de Las Chicas del Cable: la prossima, sarà anche la prima senza Maggie Civantos nei panni di Angeles, la cui drammatica morte si è consumata nello scorso finale di stagione.

Probabilmente per sopperire alla mancanza della Civantos o semplicemente perché funzionale alla nuova trama ambientata tra il 1936 e il 1939, Le Ragazze del Centralino 5 introdurrà un volto nuovo nella serie: secondo il magazine spagnolo FormulaTv, l’attore Miguel Diosdado entrerà nel cast con un ruolo di cui non si conoscono ancora i dettagli. Molto noto in Spagna, Diosdado è un volto abituale delle fiction e delle serie tv di Telecinco e di altre emittenti generaliste locali.

Ma non sarà la sola new entry de Le Ragazze del Centralino 5: come già svelato quest’estate, con lui farà il suo debutto nei nuovi episodi anche l’attrice Denisse Peña, dando vita così all’ennesima reunion de El Internado, visto che ritrova sul set i colleghi Blanca Suárez, Yon González e Martín Rivas (rispettivamente Lidia e i suoi due amori Francisco e Carlos).

La serie in costume creata da Ramón Campos e Gema R. Neira, prodotta da Bambú Producciones per Netflix, non ha ancora una data di rilascio della quinta stagione, ma non uscirà prima del 2020. Qui la nostra recensione della quarta stagione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.