Grazia Di Michele

Scrivo cose da musicista, insegnante, scrittrice

Già dal suo primo album, Grazia Di Michele ha fatto capire che era una cantautrice di carattere: “Clichè” fu definito un album coraggioso e insolito dagli appassionati della giovane canzone d’autore. La sua carriera nel settore musicale è proseguita con una serie di successi come “Le ragazze di Gauguin”, “Io e mio padre” e tanti altri.

Grazia ha collaborato con numerosi artisti italiani e stranieri, cantando o scrivendo brani con e per loro. Tra questi Nicolette Larson, Randy Crawford, Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Pierangelo Bertoli, Rossana Casale, Irene Fargo, Ornella Vanoni, Toquinho, Tosca, Massimo Bubola, Luca Madonia, Massimo Ranieri, Mario Venuti.

Nel corso degli anni ha scritto anche per il teatro e per la TV. Proprio in TV ha partecipato al programma “Amici” di Maria De Filippi dove ha ricoperto il ruolo di insegnante per dodici edizioni.

Grazia è molto impegnata sul sociale ed è sempre in prima linea quando si tratta di difendere i diritti dei più deboli, uno dei temi ricorrenti anche nella sua produzione discografica.

Grazia Di Michele

Scrivo cose da musicista, insegnante, scrittrice

Già dal suo primo album, Grazia Di Michele ha fatto capire che era una cantautrice di carattere: “Clichè” fu definito un album coraggioso e insolito dagli appassionati della giovane canzone d’autore. La sua carriera nel settore musicale è proseguita con una serie di successi come “Le ragazze di Gauguin”, “Io e mio padre” e tanti altri.

Grazia ha collaborato con numerosi artisti italiani e stranieri, cantando o scrivendo brani con e per loro. Tra questi Nicolette Larson, Randy Crawford, Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Pierangelo Bertoli, Rossana Casale, Irene Fargo, Ornella Vanoni, Toquinho, Tosca, Massimo Bubola, Luca Madonia, Massimo Ranieri, Mario Venuti.

Nel corso degli anni ha scritto anche per il teatro e per la TV. Proprio in TV ha partecipato al programma “Amici” di Maria De Filippi dove ha ricoperto il ruolo di insegnante per dodici edizioni.

Grazia è molto impegnata sul sociale ed è sempre in prima linea quando si tratta di difendere i diritti dei più deboli, uno dei temi ricorrenti anche nella sua produzione discografica.