Un ritorno di Scandal è possibile? Kerry Washington apre all’idea durante la reunion del cast

Kerry Washington risponde alle domande dei fan di Scandal durante la reunion con l'intero cast a sostegno dell'Actors Fund

37
CONDIVISIONI

Sono passati due anni dalla conclusione della saga di Olivia Pope, ma Kerry Washington e il resto del cast di Scandal continuano ad avere stabili rapporti d’amicizia: lo ha dimostrato anche la reunion a distanza realizzata per sostenere l’Actors Fund, il fondo a sostegno dei lavoratori dello spettacolo colpiti dalla pandemia negli Stati Uniti.

Abbandonata la Casa Bianca, la Pope & Associati, i “gladiatori in doppio petto” e gli agenti segreti del B613, gli attori del cast hanno dimostrato di tenere ancora molto all’indubbia eredità di Scandal. E di aver creato legami che hanno superato la fine della serie.

Nella reunion a scopo benefico realizzata per il format Stars in The House, si sono ritrovati per parlare della serie, insieme alla protagonista Kerry Washington (la “fixer” Olivia Pope), Tony Goldwyn (il presidente Fitzgerald Grant in Scandal), Bellamy Young (ex first lady e prima presidente donna degli USA Mellie Grant), Jeff Perry (il capo dello staff Cyrus Beene), Kate Burton (Sally Langston), Norm Lewis (Edison Davis), Katie Lowes (Quinn Perkins), Guillermo Díaz (Huck), Cornelius Smith (Marcus Walker), George Newburn (Charlie), Dan Bucatinsky (James Novak), Joe Morton (il padre di Olivia, Rowan Pope) e il produttore esecutivo della serie e regista Tom Verica.

Durante il collegamento di gruppo, il cast ha avuto modo di rispondere anche ad alcune domande in tempo reale ed immancabile è arrivata la richiesta di commentare un potenziale ritorno nei panni dei loro personaggi, magari per un’altra stagione o per un film. Kerry Washington ha risposto che è difficile da immaginare” un ritorno nel ruolo di Olivia Pope, visto che la serie è ormai conclusa, ma che non rinuncerebbe tornare a lavorare con quel cast a cui vuole molto bene: “Sarebbe molto difficile dire di no all’opportunità di lavorare di nuovo con queste persone. Passiamo ancora del tempo insieme e ci vogliamo davvero bene“, ha detto la Washington.

Al momento non vi sono ipotesi di una reunion per un progetto fictional relativo a Scandal, anche perché la fine della serie è davvero recente, ma vista la tendenza degli ultimi anni a recuperare grandi titoli della serialità per revival e reboot, chissà che l’universo di Scandal non si arricchisca, magari tra qualche tempo, di un capitolo inedito.

Scandal Stg.1 (Box 2 Dvd)
  • Washington, Short, Stanchfield, Lowes, Diaz, Perry, Malina, Young,...
  • Audience Rating: G (audience generale)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.