Focus sull’Europa per 20 Xiaomi e Redmi in attesa di MIUI 12: lista e bollettino

Emergono indicazioni interessanti quest'oggi, a proposito di una serie di dispositivi in procinto di ricevere l'aggiornamento in questione

1
CONDIVISIONI
Xiaomi

Uno degli argomenti più caldi in questi giorni nel panorama degli smartphone Android riguarda senza ombra di dubbio i dispositivi Xiaomi e Redmi che dovrebbero ricevere l’aggiornamento con MIUI 12. Di recente, sul nostro magazine, abbiamo parlato di una vera e propria roadmap focalizzata soprattutto sulla Cina, dove si gode inevitabilmente di una corsia preferenziale nel ricevere un nuovo pacchetto software. Stavolta, però, voglio dare un contributo a tutti coloro che attendono un segnale in Europa.

Quando arriverà l’aggiornamento con MIUI 12 su Xiaomi e Redmi in Europa?

Attraverso un report pubblicato da Piunika Web, infatti, oggi 6 luglio è possibile esaminare con maggiore attenzione cosa dovrebbe avvenire a stretto giro nel nostro continente. La lista ci mostra in primis gli smartphone Xiaomi per i quali si parla semplicemente di aggiornamento non disponibile. Mi riferisco ai vari Redmi K20, Redmi K20 Pro, Redmi K30 5G, Redmi K30 Pro Zoom, Redmi K30 4G, Mi 9 Transparent/Explorer Edition, Mi 10 Lite (Youth Edition), Redmi K30 5G Racing Edition, Redmi K20 Pro Premium e Redmi 10X 4G. A chiudere, troviamo il Mi 10 Lite Zoom e Mi 9 Pro 5G.

Inevitabilmente, qui i tempi di attesa per l’aggiornamento con MIUI 12 saranno più lunghi in Europa, non essendo ancora chiari. Chi invece a strettissimo giro farà questo step, sono coloro che si ritrovano con uno Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro. A questi, poi, dobbiamo aggiungere un Redmi Note 9, Redmi Note 8 Pro e Redmi Note 8. Infine, abbiamo quelli che hanno già fatto questo step, ovvero Xiaomi Mi 9, Mi 9T e Mi 9T Pro.

La sensazione è che durante il mese di luglio ci possano essere ulteriori novità molto importanti direttamente dal mondo Xiaomi, per quanto concerne il rilascio dell’aggiornamento con MIUI 12. Insomma, tenete gli occhi aperti, perché a breve ne vedremo delle belle.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.