Divisi in 3 ondate i 39 Xiaomi sicuri di ricevere MIUI 12: lista e suddivisioni

Alcune indicazioni che potrebbero rivelarsi utili per coloro che sono in attesa dell'aggiornamento qui in Italia

1
CONDIVISIONI
Xiaomi

Abbiamo alcune indicazioni estremamente interessanti per quanto riguarda gli smartphone Xiaomi che nel corso dei prossimi mesi avranno modo di ricevere l’aggiornamento con MIUI 12. Dopo le ultime notizie riportate nei giorni scorsi a proposito di alcuni rollout avviati, infatti, oggi 3 luglio tocca fare un altro step e comprendere attualmente quali prodotti siano stati aggiunti nell’elenco ufficiale. Oltre a questo, potremo suddividerli anche in tre gruppi per scoprire quali godranno di una corsia preferenziale in questo particolare contesto.

I primi Xiaomi che riceveranno l’aggiornamento con MIUI 12

Come stanno le cose questo venerdì? I primi smartphone che avranno modo di ricevere l’aggiornamento con MIUI 12, allo stato attuale dei fatti, dovrebbero essere i vari Xiaomi Mi 10, Mi 10 Pro, Mi 10 Youth Edition, Mi 9 Pro 5G, Mi 9 Explorer Edition, Mi 9, Redmi K30 Pro, Redmi K30 5G, Redmi K30, Redmi K20 Pro e Redmi K20. Come sempre avviene in questi casi, ci sono indubbiamente aggiunte impreviste ed esclusioni eccellenti, che spesso e volentieri seguono logiche di mercato.

In un secondo momento, invece, la patch arriverà su modelli come Xiaomi Mi Mix 3, Mi Mix 2S, Mi CC9 Pro, Mi CC9, Mi CC9 Meitu Edition, Mi 9 SE, Mi 8 Explorer Edition, Mi 8, Redmi Note 8 Pro, Redmi Note 7 Pro e Redmi Note 7. A chiudere il cerchio, nella terza fase, troviamo Xiaomi Mi CC9e, Mi Note 3, Mi Max 3, Mi 8 Youth Edition, Mi 8 SE, Mi Mix 2, Mi 6X, Redmi Note 8, Redmi 8, Redmi 8A, Redmi 7, Redmi 7A, Redmi 6 Pro, Redmi 6, Redmi 6A, Redmi Note 5, Redmi S2.

Le tempistiche per ciascun device e per i singoli gruppi non sono ancora chiare, ma quantomeno ora possiamo concentrarci su una suddivisione che rende più chiare le priorità di Xiaomi in questo particolare momento storico. Cosa vi aspettate dall’aggiornamento con MIUI 12? Fatecelo sapere nei commenti qui di seguito.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.