A sorpresa un nuovo visual album di Beyoncé in arrivo su Disney+, cos’è il progetto Black Is King

Annunciato a sorpresa un nuovo visual album di Beyoncé in arrivo su Disney+: Black Is King è il film musicale ispirato ai brani e al live action de Il Re Leone

56
CONDIVISIONI

Quando Queen Bey resta ferma per molto tempo, in genere, ha qualcosa che bolle in pentola: stavolta si tratta di un nuovo visual album di Beyoncé, Black Is King, in arrivo in anteprima mondiale su Disney Plus il 31 luglio 2020.

Si tratta di un progetto che fa seguito al disco The Lion King: The Gift, realizzato per accompagnare nel 2019 l’uscita del del remake Disney in live action de Il Re Leone, per il quale la cantautrice texana ha prestato la voce sia lavorando alla colonna sonora sia doppiando il personaggio di Nala.

Il film è arrivato su Disney Plus a gennaio scorso e la stessa piattaforma ospiterà in anteprima mondiale il nuovo visual album di Beyoncé ispirato al film, che debutta nell’anniversario della sua uscita nelle sale americane.

Il teaser del nuovo album di Beyoncé

L’annuncio è arrivato a sorpresa con un trailer teaser di un minuto lanciato sabato 27 giugno su beyonce.com: in sostanza il visual album sarà una sorta di film musicale basato sui brani di The Lion King: The Gift, pubblicato lo scorso anno da Beyoncé con brani ispirati all’universo del Re Leone.

Tra i protagonisti di Black Is King ci sono infatti gli artisti che hanno partecipato all’album ed altre nuove guest star. Da Childish Gambino a Kendrick Lamar, da Pharrell Williams a Jessie Reyez, Beyoncé ospita anche molti artisti africani tra cui Wizkid, Shatta Wale, Burna Boy, Mr Eazi, Tiwa Savage, Tekno, Yemi Alade, Busiswa e Salatiel. E non manca la sua famiglia, col marito Jay-Z e la figlia maggiore Blue Ivy Carter, che aveva già preso parte all’album The Gift cantando nel brano Brown Skin Girl e apparendo anche nel video della colonna sonora del film Spirit.

Cos’è il progetto Black Is King

Nell’annuncio dell’etichetta di Parkwood Entertainment e di Disney, l’album di Beyoncé Black Is King è presentato come “un memoriale celebrativo sull’esperienza Black“, che si inserisce sulla scia dell’impegno storico della diva di Houston per il movimento Black Lives Matter nella rivendicazione dell’orgoglio afroamericano e nella lotta per garantire i diritti civili delle minoranze etniche (da ultimo con il brano Black Parade per il Juneteenth).

Il film è una storia secolare che informa e ricostruisce il presente. Una riunione di culture e credenze generazionali condivise. Una storia di come le persone abbandonate a loro stesse abbiano sviluppato un dono straordinario e un futuro propositivo.

L’album di Beyoncé dal film all’attualità

L’album di Beyoncé, in lavorazione da un anno con un cast ricco ed inclusivo, racconta la storia di un “viaggio trascendente attraverso il tradimento, l’amore e l’identità di sé” di un giovane re, aiutato dai suoi antenati a trovare il suo destino e sviluppare le virtù necessarie a conquistare il suo trono: un percorso che affronta grazie agli insegnamenti di suo padre e il sostegno del suo amore d’infanzia, proprio come il protagonista de Il Re Leone Simba.

Queste lezioni senza tempo sono rivelate e riflesse attraverso le voci nere di oggi, ora sul trono con il loro potere. Black Is King’ è l’affermazione di un grande scopo, con immagini lussureggianti che celebrano la resilienza e la cultura dei neri. Il film mette in evidenza la bellezza della tradizione e l’eccellenza dei neri.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.