Avvistato anche in Italia EMUI 10 su Huawei Mate 10 Pro oggi 11 giugno

Dettagli preliminari interessanti per lo smartphone, in attesa della piena distribuzione dell'aggiornamento

4
CONDIVISIONI
Huawei Mate 10 Pro

Bisogna fare molta attenzione anche con Huawei Mate 10 Pro in queste ore, in riferimento alla distribuzione dell’aggiornamento con EMUI 10 qui in Italia. A quanto pare, infatti, la svolta che ha investito il mondo Huawei P20 nel Vecchio Continente, va considerata valida anche con l’altro top di gamma che ha visto la luce nel 2018. Per farvela breve, il produttore cinese ha mantenuto la parola rispetto a quanto vi avevo riportato alcune settimane fa, con la scadenza massima per il rollout fissata entro metà giugno.

Dettagli preliminari sull’aggiornamento con EMUI 10 in Italia per Huawei Mate 10 Pro

Sono frammentarie le informazioni attualmente disponibili per quanto concerne la distribuzione dell’aggiornamento con EMUI 10 su Huawei Mate 10 Pro. In particolare, le differenze con P20 appaiono minime, in quanto il firmware 159 dovrebbe avere ugualmente un peso totale pari a poco più di 4 GB. Anche il changelog, al momento dell’arrivo della notifica per procedere via OTA, non presenta sostanziali differenze, motivo per il quale al momento non prevedo particolari sorprese post download.

Del resto, è questa la direzione in cui stanno andando le prime reazioni post installazione per l’aggiornamento con EMUI 10. Chiaramente, solo nei prossimi giorni ne potremo sapere di più per quanto riguarda altri aspetti che stanno molto a cuore ai possessori di un Huawei Mate 10 Pro. Mi riferisco, in primis, alla durata della batteria, senza dimenticare le prestazioni generali dello smartphone, che in un modo o nell’altro potrebbero risentire di un pacchetto software del genere.

Insomma, nel giro di una settimana sicuramente otterremo qualche informazione in più a proposito di un aggiornamento attesissimo da tanti utenti che dispongono di un Huawei Mate 10 Pro, considerando in molti erano certi di fare questo step diversi mesi fa. A voi è già arrivata la notifica per procedere con il download via OTA?

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Commenti (16):
Nicola

Per l’ultimo firmware per mate 10 pro non va utilizzato la modalità Ota ma il software su PC Hisuite. In questo modo vi vedrà l’ultimo firmare e potrete scaricarlo.

Saluti

LongLiveRocknRoll

1/7/2020 Mate 10 Pro No brand dual sim, non ho ancora ricevuto una minchia. Solo la patch C432E6R1P12patch01
Speriamo che quelli di huawei capiscano la parola minchia quando scriverò al supporto.

    Pippo7976

    lo stesso io! Ho contatto il servizio clienti ed è la millesima volta che consigliano la pulizia della cache che non influisce minimamente! Avevano promesso l’ aggiornamento entro Giugno!

Nicola

Scaricato ieri il nuovo firmware per Mate 10 pro. Non si trova via OTA ma bisogna collegare il cellulare al PC e avviare il software HISUITE.

Solo in questo modo mi ha trovato e istallato l’ultimo firmware 10.0.0.159

Ciao

Kanian

24\06 e continuo a non ricevere la stramaledetta notifica sul mio mate 10 pro no brand dual sim.. L’unica cosa che ho ricevuto due giorni fa, mi pare, è stato un aggiornamento da 23mb con la sigla: C432E6R1P12patch01

Mah.. Huawei mi sta davvero deludendo con ‘sti aggiornamenti, che rispetto agli altri competitor (mi viene in mente Samsung) sono molto più lenti nella distribuzione dopo l’annuncio. E qui non si parla di qualche giorno o poche settimane di differenza, ma bensì di MESI e mesi.

Il prossimo tel, a parte che Huawei non avrà il playstore, inevitabilmente sarà di qualche altra marca per forza di cose, anche perchè ci sono state alcune cose che nel mate 10 pro non mi sono piaciute rispetto a quanto pubblicizzato.

Deco

Ricevuto oggi 23/06 Tim ma non ho trovato alcun problema il gps è perfetto come prima ti suggerisco di fare un hard reset

    oliluc

    Secondo me si comporta male.. perchè dopo l’aggiornamento di android 10 su Mate 10 Pro (brand TIM) il fix del GPS diventa davvero lentissimo, a volte inutilizzabile. Se potessi tornare indietro non lo farei più. Prima dell’aggiornamenmto era veramente un lampo nell’agganciare i satelliti, ora mi pare di tornare al vecchi GPS di 12 anni fa che impiegavano minuti per il fix.

Lincon

sinceramente la mia più grande preoccupazione è non poter più registrare le chiamate con l’APK Huawei integrata nel dialer…..considerato che le app terze non funzionano bene. Con il rilascio della versione test/beta, ho letto di persone che si lamentavano di ciò.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.