Da Dunkirk a Grand Budapest Hotel: ecco i migliori film in onda lunedì sera

Da Dunkirk a Grand Budapest Hotel: ecco la nostra selezione dei migliori film che andranno in onda questa sera in TV

53
CONDIVISIONI

Dopo la conclusione della settimana dedicata a Clint Eastwood – in occasione dei suoi 90 anni – anche la nuova settimana inizia con non poche sorprese. Lunedì 1° giugno 2020, diversi canali televisivi proporranno, tra gli altri, anche dei film di Christopher Nolan e di Wes Anderson. Una giornata all’insegna del grande cinema, in cui il colore è uno dei protagonisti.

Il cinema in TV: alcuni successi recenti

Iniziamo con Dunkirk, un film con cui il regista Christopher Nolan ha raccontato una pagina eroica della storia inglese. La pellicola segue alcuni esponenti dell’esercito inglese che rimangono bloccati in una spiaggia: con alle spalle il mare aperto, gli uomini decidono di avanzare per affrontare una missione apparentemente impossibile. Dunkirk andrà in onda su Canale 5, in prima TV, alle 21:20. Non ci troviamo davanti a un film di guerra convenzionale – e non potevamo aspettarci altro da un regista come Nolan – ma di una pellicola in cui viene nuovamente palesata la percezione del tempo, caratteristica tipica del regista britannico. Anche in questo caso, la musica è stata composta da Hans Zimmer, un musicista tedesco che con il suo stile immediatamente riconoscibile sta scrivendo una nuova pagina della storia della musica nei film. In Dunkirk, il cineasta è riuscito a rappresentare una spiaggia che viene letta dai protagonisti come un incubo fatale e surreale.

Dunkirk - cinema

Wes Anderson è un regista che con ogni film realizzato tende a cambiare i propri canoni, offrendo al pubblico delle esperienze sempre nuove e imprevedibili. Il cineasta, nel film Grand Budapest Hotel, vuole far sorridere gli spettatori grazie alle numerose avventure e disavventure che Monsieur Gustave, il concierge di un Hotel, è costretto a subire. Un’avventura ambientata in una struttura “vissuta” da molti personaggi con delle spiccate personalità. Su Sky Cinema Due, alle 21:15, andrà in onda proprio questa pellicola, con cui Anderson ha dato libero sfogo alla propria fantasia. Una narrazione in cui viene incluso quanto di meno realistico si possa escogitare, in un susseguirsi di immagini ricche di tonalità. Quest’ultima caratteristica viene spesso curata dal regista, che regala al pubblico delle esperienze visive straordinarie.

Cinema - Grand Budapest Hotel

Il cinema in TV: i successi del passato

Ed egli fece vedere a quegli uomini di ferro cosa sia una volontà di ferro!”: questa è una citazione tratta da I Soliti Sospetti, un film – divenuto oramai cult – diretto da Bryan Singer nel 1995. Una pellicola in cui emerge la passione che l’allora giovane Singer desiderava far trapelare nei suoi film: non si può che notare il legame con i classici degli anni ’40, con Quentin Tarantino (in particolare, Le Iene e Pulp Fiction) e con i fratelli Coen. Riferimenti che gli appassionati avranno modo di scoprire stasera alle 21:15 su Paramount Channel, in questo intrigante thriller in cui gli interpreti – da Kevin Spacey a Benicio del Toro – offrono una recitazione di altissima qualità.  Il protagonista è l’agente speciale Dave Kujan, che si trova a investigare su un misterioso incidente navale in cui hanno perso la vita 27 persone. Roger Kint, un criminale sopravvissuto all’incidente, è la sua unica fonte d’informazioni.

Su LA7 andrà in onda Witness – Il testimone, un thriller di Peter Weir (regista di The Truman Show e L’Attimo Fuggente). Questa pellicola, vincitrice di due Premi Oscar, vede Harrison Fordche presto tornerà a interpretare Indiana Jones – nei panni del protagonista. Tra misteri e soppesata suspense, il film segue un caso di omicidio. Il detective John Book dovrà interrogare l’unico testimone, ovvero Samuel. Il bambino, che vive con la madre in una comunità Amish, riconosce immediatamente uno degli assassini, ma si troverà ben presto in pericolo.

Witness - cinema - tv

I film in TV: Tom Cruise

La Guerra Dei Mondi è una pellicola diretta da Steven Spielberg e ispirata al romanzo del 1897 scritto da H. G. Wells. Una storia lineare, ma immersa nella spettacolarità tipica dei film del regista. La Guerra Dei Mondi è un film avvincente, capace di incollare lo spettatore davanti allo schermo, complice anche l’interpretazione di Tom Cruise. Gli interessati potranno riscoprire questo lungometraggio – che segue l’arrivo di una misteriosa e crudele razza aliena sulla Terra – su Sky Cinema Collection (alle 19:45).

Alle 21:10, su Mediaset 20, ci sarà un altro film interpretato da Tom Cruise, ovvero L’Ultimo Samurai. Una pellicola che trasporta gli spettatori in luoghi lontani – nello splendido Giappone – e presenta una cultura non sempre conosciuta, forse con dei dialoghi macchinosi e un’eccessiva presenza delle tematiche della cinematografia hollywoodiana. Si tratta comunque di un imperdibile film – diretto da Edward Zwick – dai toni epici e con un impatto visivo di notevole importanza.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.