Il tour di Cesare Cremonini negli stadi è posticipato al 2021

Anche il tour di Cesare Cremonini è rimandato al 2021: le prime comunicazioni

Il tour di Cesare Cremonini è posticipato al 2021. L’artista bolognese si sarebbe dovuto esibire negli stadi italiani da domenica 21 giugno ma la tournée slitterà al prossimo anno.

Live Nation Italia comunica oggi il posticipo dei tour in programma negli stadi che, dopo il nuovo decreto, possono finalmente godere di informazioni ufficiali sul posticipo.

Non solo Cesare Cremonini, dunque, ma anche Tiziano Ferro e poi Ultimo e Vasco Rossi si troveranno impossibilitati, al pari di molti altri artisti italiani ed internazionali, a rimandare gli appuntamenti live al prossimo anno.

I biglietti già acquistati per i concerti di Cesare Cremonini negli stadi restano validi per le rispettive nuove date in fase di programmazione.

Live Nation Italia sta lavorando con le autorità e con gli stadi di ogni città toccata dal tour 2020 per consentire la programmazione dei concerti nelle stesse location.

Le nuove date saranno annunciate al più presto.

Cesare Cremonini, intanto, aggiunge che le vendite dei biglietti saranno momentaneamente sospese ma saranno riaperte non appena sarà pubblicato il calendario definitivo relativo ai concerti del 2021.

“Sono stati giorni di attesa per tutti e come era prevedibile l’intero mondo dello spettacolo, in particolare quello che riguarda gli eventi live, si appresta a affrontare una sfida importantissima. Nel rispetto delle decisioni che vogliono tutelare la salute tutti, il ritorno alla normalità sarà la nostra stella polare!. Tutto tornerà meglio di prima. Non sono parole. Non lo vedrete. Lo vivrete”.

Le date del tour 2020 (posticipate):

21 giugno 2020 Lignano Sabbiadoro, Stadio Teghil
27 giugno 2020 Milano, Stadio San Siro
30 giugno 2020 Padova, Stadio Euganeo
4 luglio 2020 Torino, Stadio Olimpico
7 luglio 2020 Firenze, Stadio Artemio Franchi
10 luglio 2020 Roma, Stadio Olimpico
14 luglio 2020 Bari, Arena della Vittoria
18 luglio 2020 Imola, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.