Problemi Call of Duty Warzone e Modern Warfare risolti: si può giocare oggi 3 maggio?

Activision è intervenuta per porre rimedio alle tante criticità dei primi giorni di maggio, assicurando un'esperienza migliore a tutti gli appassionati dei due titoli sparacchini

1
CONDIVISIONI

Il mese di maggio, per i tantissimi giocatori di Call of Duty Warzone e di Call of Duty Modern Warfare, non è iniziato nel migliore dei modi. Colpa dei server di gioco, che il primo e il secondo giorno del mese hanno fatto registrare diversi problemi e malfunzionamenti, il tutto al seguito della pubblicazione da parte degli sviluppatori di Infinity Ward e del publisher Activision dell’ultima corposa patch da ben 15GB. Da allora, a moltissimi – se non a quasi tutti su un po’ tutte le piattaforme, che siano PC, PlayStation 4 o Xbox One – è capitato di incappare in problemi di connessione o, nei casi di minore entità, in lunghe attese per entrare in partita durante la fase di matchmaking.

Offerta
Call of Duty: Modern Warfare - Amazon Edition - PlayStation 4
  • Call of Duty: Modern Warfare offre ai fan una storia avvincente,...
  • Nella drammatica e viscerale campagna per giocatore singolo, la posta...

Com’è allora la situazione nella giornata di oggi, 3 maggio 2020, sia per il titolo sparacchino principale che per la sua Battle Royale gratuita? A quanto pare, come comunicato via Twitter dallo stesso team di sviluppo, le cose dovrebbero andare decisamente meglio, grazie al rilascio di un fix per risolvere entrambe le criticità riscontrate nelle ultime ore. In ogni caso, per stessa ammissione di Activision Support, sono ancora presenti i problemi alla chat del party, con gli utenti che non riescono ad udire i propri compagni e a farsi ascoltare durante la pianificazione delle strategie di attacco. Anche in questo caso si sta lavorando per una risoluzione a breve, che dovrebbe arrivare con uno dei prossimi aggiornamenti.

Tutti coloro che vogliono cimentarsi sui campi di battaglia di Call of Duty Warzone e del soft reboot di Modern Warfare possono comunque farlo oggi 3 maggio senza troppi grattacapi, magari approfittando pure dei nuovi Twitch Drops riservati agli spettatori della piattaforma streaming per la Stagione 3 dell’esperienza sparacchina made in USA. Non è tutto, perché Infinity Ward ha anche intenzione di rendere più accessibili i requisiti della sfida per la mitragliatrice MK9 Bruen, modificando la metodologia di conteggio delle uccisioni.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Commenti (4):
ErZanza

Ciao io continuo ad avere il problema sul matchmaking e anche di confusione sull’operatore/team a volte molto spesso direi mi fa vedere un operatore e poi mi dice che faccio parte del team opposto

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.