Il trailer di Hollywood su Netflix svela Darren Criss e Jim Parsons nella miniserie di Ryan Murphy

Arriva il primo maggio su Netflix e, dopo una lunghissima attesa di promesse e congetture, si svela finalmente in un sontuoso trailer

2
CONDIVISIONI
[NETFLIX]

Dopo mesi di attesa e le prime anticipazioni arrivate alla spicciolata, ecco finalmente svelarsi il primo trailer di Hollywood, su Netflix dal 1° maggio. La miniserie di Ryan Murphy e Ian Brennan – suo storico collaboratore in svariate produzioni di successo e soprattutto co-creatore di Glee – osserverà nell’arco di sette episodi l’età dell’oro di Hollywood, sul finire del secondo conflitto mondiale, in quella che lo stesso Murphy ha definito una lettera d’amore a Tinseltown.

Più che una serie storica in senso tradizionale, Hollywood su Netflix è il racconto di una visione alternativa della stessa. Ad aiutarci a contestualizzare l’esperimento di Murphy e Brennan è Janet Mock, co-creatrice di Pose e qui impegnata nelle vesti di autrice e produttrice esecutiva:

Viste le inquietudini del presente e le incertezze del futuro abbiamo deciso di volgere lo sguardo al passato per trovare delle indicazioni, riportando alla luce delle storie sepolte per creare un racconto ambizioso incentrato sui “se”.

Cosa sarebbe successo se a un gruppo di outsider fosse stata data la possibilità di raccontare le proprie storie? Cosa sarebbe successo se la persona con più potere decisionale fosse stata una donna? Se lo sceneggiatore fosse stato un uomo nero? Se l’eroina fosse stata una donna di colore? Se la star delle matinée fosse stata apertamente gay? E cosa sarebbe successo se tutti avessero potuto dire la loro nel momento in cui venivano prese le decisioni, mostrandosi apertamente e senza rimorsi, uscendone vincitori e celebrati, con un posto ben saldo nella storia?

A partire da queste premesse Hollywood su Netflix racconta la storia di un gruppo di aspiranti attori e registi disposti a tutto pur di sfondare nella Hollywood del secondo dopoguerra. Ogni personaggio mette in evidenza gli ingiusti favoritismi tipici di quel periodo storico, le discriminazioni dovute al colore della pelle, al genere e all’orientamento sessuale, offrendo uno sguardo inedito dell’età dell’oro di Tinseltown.

Secondo le intenzioni dei suoi creatori, Hollywood espone e analizza in modo originale e provocatorio le dinamiche di potere che per decenni hanno caratterizzato il mondo dell’intrattenimento, ipotizzando un futuro in cui queste siano state eliminate.

Nel cast di Hollywood, su Netflix dal 1° maggio, David Corenswet è Jack, Darren Criss è Raymond, Jeremy Pope è Archie, Laura Harrier è Camille, Samara Weaving è Claire, Dylan McDermott è Ernie, Holland Taylor è Ellen Kincaid, Patti LuPone è Avis, Jim Parsons è Henry Willson, Jake Picking è Rock Hudson, Joe Mantello è Dick e Maude Apatow è Henrietta.

Dopo aver scoperto la locandina ufficiale della serie e le prime immagini del cast in azione, gustiamo ora il primo trailer ufficiale di Hollywood con sottotitoli in italiano.

Glee - Il film
  • Dianna Agron, Chris Colfer, Jessalyn Gilsig (Actors)
  • Ryan Murphy (Director)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.