Ben 5 smartphone Xiaomi tra i 10 più “radioattivi”: prima classifica del 2020

Un primissimo ranking che ci aiuta a capire come stiano le cose in questto momento, senza distinzioni di OS

111
CONDIVISIONI
Xiaomi

Necessario un approfondimento oggi 28 gennaio a proposito degli smartphone con valori SAR più elevati, soprattutto nel caso in cui abbiate deciso di acquistare uno device Xiaomi in questi mesi. Dopo il ranking portato alla vostra attenzione durante la stagione estiva sulle nostre pagine, proviamo a capire come stiano evolvendo le cose sotto questo punto di vista ad inizio 2020, almeno stando alle informazioni che ho avuto modo di raccogliere fino a questo momento.

Xiaomi e i 10 smartphone con valori SAR più elevati a gennaio 2020

Ad esempio, al primo posto abbiamo lo Xiaomi Mi A1, con un punteggio pari a 1,75 W/kg. Siamo vicino alla soglia consentita in Europa, pari a 2,00 W/kg, ma va detto che questo device, così come quelli che seguono, rispettano il valore massimo concepito per l’Europa. A seguire, attenzione a Xiaomi Mi Max 3, fermo a 1,53, mentre gli utenti che sedotti in giro per il mondo dallo Xiaomi Mi Mix 3 5G arrivano a 1,56. Dopo un podio tutto Xiaomi, abbiamo OnePlus 6T a 1,55 e HTC U12 life a 1,48 W/kg.

Scendendo nella top ten, abbiamo un altro esponente del mondo Xiaomi, visto che al sesto posto possiamo imbatterci nel cosiddetto Xiaomi Mi Mix 3 a 1,45, mentre a seguire c’è il Sony Xperie XA2 Plus a 1,41. A chiudere la classifica dei dieci smartphone più “radioattivi” ad inizio 2020, troviamo Google Pixel 3 XL a 1,39, Xiaomi Mi 9/9 SE a 1,39 e un po’ a sorpresa l’iPhone 7 a 1,38.

Come accennato in precedenza, è importante sottolineare che tutti questi modelli non superino la soglia consentita, ma è altrettanto importante evidenziare che Xiaomi ancora una volta risulti essere uno dei brand che si preoccupi meno di questa variabile. Le informazioni raccolte oggi 28 gennaio sembrano essere molto chiare sotto questo punto di vista. Che ne pensate dei dati che sono stati raccolti in queste ore?

Commenti (2):
Trust

Onestamente sembra pochino? errato scrivere radiazioni quando gli smartphone non producono radioattivitá,ma bensì inquinamento elettromagnetico.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.