Alvaro Morte pronto per lo spin-off de La Casa di Carta sul Professore e Berlino: “Felice di farlo”

Alvaro Morte parla dell'eventuale spin-off de La Casa di Carta: "Sarei felice di lavorare con Pedro Alonso"

241
CONDIVISIONI

Alvaro Morte non ha alcuna intenzione di svestire i panni dell’ingegnoso Professore de La Casa di Carta, ideatore e regista di spettacolari (o meglio, surreali) rapine milionarie. Anzi, è pronto a dare il suo contributo anche ad un eventuale spin-off della serie Netflix, quest’anno risultata la più vista sulla piattaforma in Italia e in diversi altri paesi nel mondo.

Morte spiega di avere “le vertigini” all’idea di quanto La Casa di Carta sia diventata popolare nel mondo e, per questo, di cercare di non pensare al suo successo, per quanto possibile. Allo stesso tempo, deve tutto a questa serie e mostra enorme gratitudine nei confronti di un personaggio la cui enorme fortuna avrebbe rappresentato un peso per molti altri. Morte non intende dire addio al Professore, anzi, semmai fosse confermato il ventilato progetto di uno spin-off della serie, interpreterebbe volentieri pure quello.

Il regista Jesus Colmenar aveva parlato recentemente dell’idea di realizzare uno spin-off su uno dei personaggi de La Casa di Carta e ovviamente il più gettonato come protagonista della nuova serie è Pedro Alonso, alias Berlino, il fratello de Il Professore. Alex Pina, creatore della serie, ha dichiarato che al momento non c’è una nuova produzione in partenza, ma l’idea di uno spin-off resta interessante per la varietà di personaggi presenti ne La Casa di Carta, che potrebbe fornire materiale in abbondanza per un nuovo filone del racconto, estraneo alle rapine alla Zecca e alla Banca Centrale di Spagna.

Intercettato da Vertele, Morte si dice pronto a dare ancora anima e corpo al suo personaggio, anche in una nuova serie ispirata all’universo narrativo de La Casa di Carta.

Finché il Professore mi dice di fare qualcosa, sarò felice di dargli il mio corpo, la mia voce, i miei capelli e i miei modi per incarnarlo. Qualunque cosa dovesse arrivare, sono sicuro che sarà benvenuta. Con Pedro abbiamo una relazione meravigliosa. Se nascerà uno spin-off o qualsiasi tipo di progetto con lui, sarò felice di farlo.

Per Morte, che ora è sul set della serie HBO The Head e sarà anche nella serie fantasy Amazon La Ruota del Tempo, La Casa di Carta è “una serie che sorprende ogni giorno che passa, è unica“: nonostante la sua carriera sia ormai decollata e non abbia bisogno di restare ancorata ad un personaggio così commerciale, l’attore è felice di continuare ad interpretarlo finché la serie sarà rinnovata da Netflix.

Alvaro Morte è anche protagonista de Il Molo Rosso, in onda con la seconda ed ultima stagione dal 7 gennaio su Rai2, che la trasmette in prima visione mondiale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.