Anche Camila Mendes di Riverdale, dopo Lili Reinhart, vittima di violenza nell’era del #MeToo: il racconto shock dell’attrice

Come Lili Reinhart, anche Camila Mendes di Riverdale ha svelato di aver subito violenza, un altro racconto shock nell'epoca del #MeToo

22
CONDIVISIONI

Camila Mendes di Riverdale si aggiunge alla lunga lista di star sopravvissute a molestie e violenze. Complice il movimento femminista #MeToo, nato per supportare le vittime di aggressioni sessuali, diverse donne hanno coraggiosamente condiviso i loro racconti, ispirando molte persone nel resto del mondo.

Nell’ultimo numero della rivista Women’s Health, la star di Riverdale ha ricordato un’esperienza terrificante durante il suo primo anno alla New York University: Sono stata drogata da qualcuno che mi ha violentata. 

Al magazine, Camila non ha aggiunto altri dettagli sul suo aggressore, ma ha mostrato un tatuaggio in cui si legge to build a home, un mantra per ricordarle di restare forte. L’attrice ha parlato anche della sua infanzia poco felice, costretta a cambiare casa prima di compiere 18 anni, a causa del divorzio dei genitori e del lavoro di suo padre:

Trasferirsi durante tutta l’infanzia è stato un po’ traumatico. Devi sempre dire addio agli amici e ogni volta rimuovi la tua identità. Quando inizi a legarti a un gruppo di persone, a un ambiente e a una casa, può essere destabilizzante venire spostata in un altro posto.

Pur cercando di adeguarsi alla vita sul set, Camila Mendes di Riverdale continua a lottare contro la bulimia, consultando un terapista e un nutrizionista. L’attrice ha inoltre spiegato che aprirsi con i fan le è stato utile per la battaglia perché ha trovato altre persone che erano nelle sue stesse condizioni di salute:

Quando ero giovane non avevo dei modelli positivi da seguire. Ci dicevano solo che essere magri fosse la cosa giusta. Conta la salute, non l’aspetto fisico. Faccio delle scelte giuste per me, non solo per il mio corpo, ma per la mente e lo spirito. E se a volte voglio mangiare del gelato è solo perché voglio farlo.

Camila Mendes non è l’unica attrice di Riverdale che ha raccontato di aver subito violenza. Anche Lili Reinhart, nell’ottobre 2017 all’alba del #MeToo, confessò di essere rimasta in silenzio perché temeva che nessuno potesse crederle.

La quarta stagione di Riverdale arriva sulla CW il 9 ottobre con il primo episodio dedicato alla memoria di Luke Perry.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.