Un fulmine di guerra il Samsung Galaxy Note 10: già arrivata la patch di settembre con due novità

Cosa sappiamo sulla patch di cui si parla tanto in questi giorni per il produttore coreano

Una graditissima sorpresa quella riservata questo mercoledì ai primissimi utenti che hanno deciso di acquistare immediatamente un Samsung Galaxy Note 10 o un Note 10 Plus, secondo le informazioni che abbiamo avuto modo di raccogliere. Dopo aver portato alla vostra attenzione lo stato dei fatti per quanto concerne lo sbarco di Android 10 sui due top di gamma appena lanciati sul mercato, come avrete notato dall’approfondimento portato alla vostra attenzione nella giornata di ieri.

Cosa sappiamo sull’aggiornamento di settembre già in uscita per i Samsung Galaxy Note 10 a settembre? Qualche dettaglio extra ce lo sta fornendo in questi minuti SamMobile, secondo cui i firmware N970FXXU1ASHE e N975FXXU1ASHE attualmente in fase di lancio non si limitano ad introdurre migliori standard di sicurezza. Se da un lato questi consentiranno di archiviare immediatamente quattro vulnerabilità critiche del sistema operativo Android e oltre una dozzina definite a rischio elevato e moderato, allo stesso tempo ci sono altre aree in cui si è agito.

Dal changelog delle modifiche riguardante il nuovo aggiornamento, infatti, emerge una migliore qualità audio riprodotto attraverso le cuffie cablate. Possibile, però, che qualche novità extra venga alla luce già nelle prossime ore, appena i primi utenti abilitati avranno modo di scaricare via OTA. Di sicuro va evidenziata l’anomalia che vede uno smartphone, per quanto appartenente alla fascia alta del mercato, toccare con mano una patch ad appena 24 ore di distanza dall’ufficialità sulle sue principali caratteristiche.

Possibile che ci siano dei problemi da risolvere con urgenza? Pochi giorni e scopriremo maggiori dettagli in merito, considerando tutte le informazioni che abbiamo raccolto fino a questo momento a proposito dei Samsung Galaxy Note 10 no brand che sono stati commercializzati in Italia durante le ultime settimane. Staremo a vedere come andranno le cose a stretto giro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.