Ci sarà anche La Casa di Carta 5? Il finale della quarta stagione aprirà le porte al rinnovo

Netflix annuncerà La Casa di Carta 5 dopo la quarta stagione? Itziar Ituño ne è convinta!

698
CONDIVISIONI

La Casa di Carta 5 non è affatto un miraggio: Netflix potrebbe rinnovare la sua serie più vista in assoluto nel mondo anche per una quinta parte, dopo la quarta che è attualmente in produzione.

Il servizio streaming non ha ancora annunciato il destino della serie – d’altronde non c’è nemmeno, al momento, una data d’uscita per La Casa di Carta 4 – ma la trama dei prossimi 8 episodi renderà plausibile l’ipotesi di un rinnovo.

A confermarlo è Itziar Ituño, in una recente intervista a El Pais realizzata durante gli ultimi giorni di riprese della quarta stagione.

L’attrice, che nella serie cult di Netflix interpreta l’ispettrice Raquel Murillo poi entrata a far parte della banda di rapinatori del Banco di Spagna, ha riflettuto tra le altre cose sull’incredibile riscontro della serie, che ha travolto il cast in modo del tutto inatteso, come “uno tsunami“. 

È iniziato come un’onda e ora è uno tsunami in cui devi navigare. Dopo tutto, che cos’è? Una banda che si unisce per stampare soldi da sola nella zecca, come fanno le banche quando ne hanno voglia. Le persone vogliono che vadano bene. È un colpo bellissimo. E questo è diventato un fenomeno.

Poi la rivelazione: il finale della quarta stagione potrebbe aprire le porte a La Casa di Carta 5, stando all’intuizione dell’attrice.

Stiamo girando la quarta stagione e il mio fiuto mi dice che non finisce qui.

Evidentemente la trama pensata da Alex Pina e i suoi sceneggiatori rende possibile una prosecuzione della serie oltre il quarto capitolo, nonostante i saluti del cast sembrassero il preludio ad un addio.

La quarta stagione era già stata prevista da Netflix al momento del rinnovo della serie dopo la seconda (che nelle intenzioni dei creatori doveva essere quella conclusiva): le sue riprese sono già terminate e la serie potrebbe arrivare presto su Netflix, probabilmente anche entro il 2019, visto che presto entrerà in post-produzione.

Commenti (1):
Ioana Apetrei

Dopo la zecca invadono la banca di stato, se vogliono farne una 5° gli toccherà invadere l’area 51…

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.