L’album dei Modà ha una data di uscita, Testa O Croce arriva ad ottobre

L'album segna il ritorno del gruppo guidato da Kekko Silvestre dopo il singolo Quel Sorriso In Volto

1
CONDIVISIONI

L’album dei Modà uscirà nel mese di ottobre. Anticipato dal singolo Quel Sorriso In Volto, già disponibile in rotazione radiofonica e in digital download, il nuovo disco dei gruppo guidato da Kekko Silvestre rompe il silenzio discografico dei Modà.

Con l’anteprima video di Corriere TV è stata svelata anche la data di uscita del progetto: il 4 ottobre. Era già noto che Testa O Croce sarebbe stato rilasciato in autunno, ma non era nota ancora la release date. Testa O Croce arriverà sugli scaffali venerdì 4 ottobre e verrà presentato dal vivo attraverso i concerti di anteprima tour già annunciati, previsti nei palazzetti dello sport italiani sul finire dell’anno in corso.

Saranno sei gli appuntamenti dal vivo dei Modà prima di una ripresa nel 2020. Il 2 dicembre il gruppo sarà all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bo), il 4 dicembre al Mediolanum Forum di Assago 8Milano) e il 7 dicembre al Brixia Forum di Brescia. L’8 dicembre sarà la volta del concerto al Pala Alpitour di Torino e l’11 di quello al Mandela Forum di Firenze. L’ultimo dei concerti in programma per il 2019 è quello del 14 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma.

Le date:
2 dicembre: Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena
4 dicembre: Assago (Mi), Mediolanum Forum
7 dicembre: Brescia, Brixia Forum
8 dicembre: Torino, Pala Alpitour
11 dicembre: Firenze, Mandela Forum
14 dicembre: Roma, Palazzo dello Sport

I biglietti per i concerti dei Modà sono già disponibili in prevendita su TicketOne, online e via call center ma anche nei punti vendita fisici del territorio italiano.

In tour i Modà presenteranno gli inediti del disco Testa O Croce e una selezione di successi estrapolati dal loro repertorio, hit che hanno conquistato le radio e le classifiche di vendita negli scorsi anni, incluso il nuovo singolo Quel Sorriso In Volto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.