Stanno arrivando Honor 20 e 20 Pro con memoria RAM illimitata: le ultime in Italia

Alcune indicazioni davvero interessanti su una variante dello smartphone che potrebbe fare la differenza

11
CONDIVISIONI

Ancora bloccato, dal punto di vista prettamente commerciale, il progetto relativo ai tanto attesi Honor 20 e Honor 20 Pro. I due smartphone Android sono stati presentati quasi due settimane, ma ad oggi non si hanno ancora avvistamenti sugli scaffali. A dirla tutta, la questione l’ho chiarita qualche giorno fa con un articolo apposito, riportando la conferma da parte della divisione italiana sul fatto che il modello base sarà in uscita nel nostro Paese a partire dal mese di giugno. Al contrario, per Honor 20 Pro dovremo aspettare luglio.

In attesa di notizie più concrete sotto questo punto di vista, è importante evidenziare che la macchina produttiva non ne voglia sapere di arrestarsi, al punto che a breve potremo toccare con mano una variante super degli stessi Honor 20 e Honor 20 Pro. Mi riferisco a quella che potrà contare addirittura su 12 GB di memoria RAM, come è stato riportato proprio in queste ore da una fonte affidabile come GSMArena.

Sono frammentarie le notizie disponibili sui modelli, fatta eccezione per il fatto che potranno contare su due tagli di memoria interna: 128 e 256 GB. Voci non confermate parlano di una commercializzazione limitata alla Cina per questi modelli, ma ad oggi non si hanno prove inconfutabili sotto questo punto di vista. Da aggiungere poi l’eventuale possibilità di acquistare un Honor 20 o un Honor 20 Pro con 12 GB di memoria RAM anche attraverso la sua esportazione. Come avviene da anni per prodotti ufficialmente non lanciati in Europa.

Insomma, ci aspetta un mese di giugno infuocato per i due nuovi top di gamma Android, sperando che il ban Google imposto da Trump a Huawei (al netto della deroga di novanta giorni), non abbia alcun effetto sull’uscita in Italia dei nuovi Honor 20 e Honor 20 Pro. Quale opinione avete maturato in merito?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.