Il ban Google crea grandi occasioni per Huawei P30 Lite e P20 Lite: crollo del prezzo il 23 maggio

Nuova ondata di offerte, frutto anche della situazione globale che si è venuta a creare attorno a Huawei

31
CONDIVISIONI

Stiamo vivendo una settimana intensa come poche sul fronte Huawei, considerando quanto trapelato di recente in merito al ban Google, ma questo trend in compenso sta facendo aumentare il volume delle offerte per alcuni smartphone, come stiamo notando oggi 23 maggio con Huawei P30 Lite e P20 Lite. Proviamo dunque ad individuare le migliori opportunità per chi cerca uno smartphone Android senza spendere cifre esagerate, con opportunità diventate più interessanti grazie a quanto sta avvenendo in giro per il mondo.

Il primo capitolo lo dedichiamo proprio a Huawei P30 Lite, perché improvvisamente su Amazon ci siamo avvicinati alla soglia dei 300 euro. Un passo in avanti evidente rispetto a quanto abbiamo registrato poco meno di una settimana fa sulle nostre pagine. Se pensiamo al fatto che il dispositivo sia stato lanciato sul mercato da un paio di mesi ad una cifra nettamente più alta, si comprende meglio che siamo al cospetto di una grande occasione per chi da tempo sta valutando un acquisto del genere.

Da monitorare con grande attenzione la situazione anche con il suo predecessore, perché le offerte per Huawei P20 Lite iniziano ad essere altrettanto interessanti. Vedere per credere il fatto che in queste ore su Amazon sia possibile procedere a poco più di 180 euro. A conti fatti, è la prima volta che il noto store arrivi a proporci lo smartphone a questi livello di prezzo, con oggettivi condizionamenti giunti dalla situazione globale che si è venuta a creare tra Stati Uniti e Cina. Eppure, l’aggiornamento ad Android Pie ed EMUI 9 non appare in discussione.

Insomma, potrebbe essere questo il momento giusto per assicurarsi un Huawei P30 Lite o un P20 Lite, considerando il prezzo che è stato fissato da Amazon oggi 23 maggio per tutti coloro che hanno a disposizione un budget limitato per l’acquisto di uno smartphone.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.