Lo sfogo di Sfera Ebbasta contro chi lo accusa di istigare all’uso di droghe: “Mai detto che drogarsi sia giusto” (video)

Il trapper si scaglia contro i titoli dei giornali: "Avete tutto questo tempo per analizzare i miei testi? In Italia ci sono altri problemi"

La strage di Corinaldo e il cordoglio espresso dal trapper qualche giorno dopo, le accuse di istigazione all’uso di droghe continuano anche a distanza di mesi, e lo sfogo di Sfera Ebbasta contro chi lo accusa arriva sulla sua pagina Instagram nelle ultime ore. Il suo dito puntato mira sui moralisti che hanno usato la strage di Corinaldo come un pretesto per attaccarlo sulla linea dei suoi testi. Il trapper si dichiara stufo di leggere ogni giorno il suo nome sui giornali associato all’istigazione all’uso di droghe.

La voce di Rockstar, recentemente, è balzata di nuovo all’attenzione della stampa per la sua esclusione dalla giuria del talent show The Voice, e nel topic tornato alla ribalta sono ricomparsi i riferimenti ai suoi testi: «Non ho mai detto niente, sono sempre stato zitto. Ho sempre cercato di fare il superiore e cercato di farmi scivolare addosso la cosa. Però noto che la situazione sta diventando veramente ridicola, tragica». Lo sfogo di Sfera Ebbasta contro chi lo accusa va subito al sodo: «Sono mesi che mi sveglio e ogni giorno trovo il mio nome su qualche giornale o telegiornale, in cui vengo diffamato gratuitamente. Gratuitamente. Vengono presi di mira i miei testi. Mi chiedo: in un paese come l’Italia, in cui ci sono un miliardo di problemi, questi dove trovano il tempo per analizzare i miei testi?».

Il trapper specifica che i ragazzini lo seguono perché lo vedono come esempio di successo: «I ragazzini mi prendono come esempio non perché fumo le canne, ma perché ce l’ho fatta». Ancora, Sfera Ebbasta difende la sua posizione di ragazzo e di cantante famoso: «Quando mai ho detto che drogarsi è giusto? Quando mai ho detto fate questo piuttosto che quest’altro? Mai fatto. Io ho parlato di me stesso, ho parlato di quello che ho fatto io e che è stata la mia vita». Secondo il trapper, infine, i ragazzini dovrebbero cercare una strada alternativa nel mondo della musica anziché perdere tempo per strada.

Lo sfogo di Sfera Ebbasta contro chi lo accusa è comparso nella sera del 7 marzo in un video accompagnato dalla didascalia: «Se tuo figlio spaccia è colpa di Sfera Ebbasta?».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

SE TUO FIGLIO SPACCIA È COLPA DI SFERA EBBASTA? 🤷🏻‍♂️

Un post condiviso da $€ (@sferaebbasta) in data: Mar 7, 2019 at 5:14 PST

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento: