Lele dei Negramaro non sarà in tour, sostituito dal fratello Giacomo: “Per i medici non posso rischiare, ma tornerò” (video)

Ancora in riabilitazione dopo l'emorragia cerebrale, Lele dei Negramaro non sarà in tour e verrà sostituito dal fratello Giacomo, almeno per le prime date

334
CONDIVISIONI

L’hanno aspettato, hanno rimandato e riprogrammato tutte le date, ma Lele dei Negramaro non sarà in tour sul palco dell’Amore Che Torni Indoor 2019 della band, in partenza il 15 febbraio dall’RDS Stadium di Rimini.

Ad impedire a Spedicato di presentarsi sul palco è stata la valutazione dei medici che ne stanno seguendo la riabilitazione: il parere dei dottori è che il chitarrista non sia pronto per reggere lo stress di un tour viste le sue condizioni di salute.

Spedicato è in riabilitazione da quando, lo scorso ottobre, è uscito dalla terapia intensiva dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove era stato ricoverato per quattro settimane in seguito ad un’emorragia cerebrale che l’aveva colpito in casa a settembre. Un evento che ha scosso molto il gruppo, come ha raccontato Giuliano Sangiorgi che a Lele e alla sua esperienza drammatica ha dedicato una canzone.

Che la riabilitazione sarebbe stata lunga e complessa era parso chiaro sin dal principio vista la gravità del malore, ma i progressi enormi di Lele avevano fatto sperare in tempi più rapidi del previsto. Invece, per quanto il chitarrista stia bene e stia partecipando attivamente alle prove del gruppo per il nuovo tour, non potrà prendervi parte sul palco perché il suo corpo non è ancora pronto a reggere lo sforzo fisico di 20 date in soli due mesi.

Ad annunciare la sua assenza è lo stesso Lele sulle pagine social dei Negramaro: “Ho ancora bisogno di un altro po’ di tempo, non tantissimo” dichiara Spedicato in un video, che lascia presumere l’intenzione di salire, prima o poi, sul palco del tour.

A sostituirlo finché non sarà pronto, sarà suo fratello Giacomo, appena 23enne ma a quanto pare dotato del medesimo talento del fratello: “Ha ancora 23 anni, è un gioiellino. Io tornerò presto ad abbracciarvi tutti“. Una soluzione che permette ai Negramaro di gestire la questione in famiglia e a Lele di non sentirsi completamente escluso da un progetto la cui unica alternativa era di essere cancellato.

Ecco il video con cui la band annuncia che Lele non sarà in tour e il messaggio che lo accompagna.

Ciao a tutti carissimi amici, come vedete ce la sto mettendo tutta e grazie anche al vostro sostegno mi manca pochissimo per tornare al 100%! Per i medici devo terminare la riabilitazione per riprendermi completamente e non rischiare nulla, quindi ho bisogno di un altro po’ di tempo. Inutile dire che sono profondamente dispiaciuto ma avremo modo di recuperare ogni emozione quanto prima. Intanto prenderà il mio posto una parte di me: il mio piccolo fratellino Giacomo, che certamente non vi deluderà.
Mi mancate, vi amo.

Lascia un commento: