Addio a Downton Abbey, il malinconico lieto fine dello speciale di Natale aspettando il film

Sulla tv inglese è andato in onda Downton Abbey - The Chrismtas Special: l'addio alla serie con l'episodio speciale di Natale, aspettando il film

10
CONDIVISIONI

Il pubblico di Downton Abbey ha ricevuto in regalo per Natale un episodio speciale coi fiocchi per l’ultimo saluto alla serie: Julian Fellowes ha regalato un matrimonio, una nascita, nuove prospettive di lavoro e di vita ai personaggi che per sei stagioni hanno appassionato i telespettatori di tutto il mondo con le loro storie.

Era stato anticipato come un finale soddisfacente, malinconico ma anche improntato al lieto fine. Così è stato. L’episodio di novanta minuti in onda a Natale su ITV nel Regno Unito è la degna conclusione della saga dei Crawley e dei loro sottoposti. Un grande mosaico in cui ogni tassello ha trovato il suo posto e tutto è parso concludersi nel modo più giusto.

Senza voler rovinare con spoiler la visione del gran finale, possiamo però dire che Fellowes ha saputo sapientemente realizzare una conclusione che non lascerà rimpianti: la grande rivalità tra Lady Mary e Lady Edith è stata finalmente risolta, Bates e Anna hanno ottenuto il loro lieto fine tanto agognato, Lady Rose è tornata a casa, Thomas si è finalmente emancipato, il signor Molesley ha accettato un lavoro come insegnante e Baxter si è gettato alle spalle il suo passato criminale. Un episodio che all’alba del 1926, con il sistema di classi ancora vivo e vegeto, vede i suoi protagonisti uniti nel brindisi di Isobel e Violet con lo sguardo rivolto “al futuro e non più al passato“. La camera che si allontana dalla tenuta per l’ultima volta non può non lasciare un velo di malinconia dopo sei stagioni, ma lo speciale natalizio potrebbe non essere l’ultima occasione per rivedere i personaggi di Fellowes.

Merry Christmas, dear friends. We hope you spend the day surrounded by those you love and who love you! Today is a day…

Posted by Downton Abbey on Venerdì 25 dicembre 2015

Fenomeno di costume globale, visto in 250 Paesi in tutto il mondo da oltre 120 milioni di telespettatori, Downton Abbey è fermo in Italia alla quinta stagione, trasmessa quest’autunno su La5. La sesta ed ultima stagione si è conclusa sulla tv inglese l’8 novembre scorso e subito dopo ha preso corpo l’idea di una pellicola dedicata alla serie.

Il produttore esecutivo Gareth Neame ha parlato del finale in un’intervista a Adweek, definendo gli ultimi episodi “tra i migliori che abbiamo mai fatto” e del finale come un addio “compassionevole, un episodio meravigliosamente appagante“, in attesa di capire se davvero ci sarà il film di cui ha parlato lo stesso ideatore della serie. Anche secondo Naeme c’è il “potenziale” per un adattamento cinematografico.

Sono contento che si parli della questione film perché sostituisce la domanda degli ultimi tre anni, che era sempre la stessa: “Quando finirà lo show?”. Ne abbiamo parlato in diverse conversazioni. Julian e io ci siamo appassionati. Non vi è alcun copione e nessun piano al momento, ma è certamente qualcosa di cui si parla (…) Ne sapremo di più il prossimo anno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.