Gigi D’Alessio nonno per la seconda volta, il figlio Claudio sarà ancora papà

Il cantautore partenopeo si prepara a essere nonno per la seconda volta dopo Noemi, 10 anni

2
CONDIVISIONI

Gigi D’Alessio nonno per la seconda volta. A riportarlo è Napoli Today. Per il momento, non ci sono stati commenti da parte dei diretti interessati, ma la notizia sembra essere confermata.

A renderlo ancora nonno sarà il figlio Claudio, avuto dalla ex moglie Carmela Barbato, che è già papà di Noemi, avuta 10 anni fa da una relazione precedente. Per Giusy Lo Conte, si tratta invece della prima gravidanza.

Claudio D’Alessio è oggi un affermato imprenditore, mentre Giusy Lo Conte è una ballerina che fa parte del corpo di ballo della Rai. Tra le trasmissioni alle quali ha partecipato, si contano Tale E Quale Show, I Migliori Anni e Made In Sud. I due hanno sempre vissuto la loro relazione lontani dai riflettori e tenendosi al riparo dal gossip.

Gigi D’Alessio, che sta preparando una collaborazione con il rapper Clementino, ha appena concluso la sua relazione con Anna Tatangelo. I due si erano già allontanati nel 2017, per poi decidere di tornare insieme poco dopo. D’Alessio e Anna Tatangelo hanno mantenuto rapporti civili per il bene del figlio Andrea, che hanno avuto nel 2010 dopo 4 anni di relazione.

Nei giorni scorsi, sono stati resi noti i motivi che hanno spinto Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio a interrompere la relazione. Sembra che Anna Tatangelo avesse il desiderio di sposarsi in chiesa, possibilità irraggiungibile senza l’annullamento del matrimonio precedente con Carmela Barbato, che D’Alessio non si era sentito di richiedere.

Nelle scorse settimane, Anna Tatangelo ha dichiarato:

“Ora sono serena, ma c’è stato un periodo difficile che peraltro ha coinciso con il lockdown. Mesi che mi hanno consentito una introspezione molto importante. È stata dura, Gigi è un pilastro importante della mia vita e lo rimarrà sempre. È il padre di mio figlio. Abbiamo mantenuto un bellissimo rapporto: io ci sarò sempre per lui e lui ci sarà sempre per me. È giusto che sia così. Ci siamo dati tanto negli anni, questo non si può dimenticare. Anzi questo va detto e riconosciuto”.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.