Come provare subito la beta iOS 14 per gli sviluppatori, a quando quella pubblica

L'aggiornamento disponibile per gli esperti e a breve anche per tester pubblici

13
CONDIVISIONI

In molti si stanno chiedendo come provare immediatamente la beta iOS 14, il nuovo aggiornamento Apple per iPhone lanciato solo una manciata di ore fa. Non è mancato un approfondimento di OM su tutte le novità della nuova esperienza software appena annunciata. Come procedere dunque alla prova su campo dell’update? Ciò è possibile solo per gli sviluppatori o anche per i tester pubblici?

Va chiarito subito che in questo momento è ufficiale solo la beta iOS 14 per gli sviluppatori. Con il via alla WWDC 2020 (tradizionale conferenza annuale dedicata proprio agli esperti), partirà la lunga fase estiva di prove per l’aggiornamento con una serie di rilasci sperimentali. Chi ha già sottoscritto un programma abbonamento come esperto potrà effettuare il download del pacchetto immediatamente da questo link. Dallo stesso collegamento sarà possibile pure mettere mano anche al firmware iPadOS 14 dedicato invece ai prodotti tablet di Apple.

Sempre per accedere al download delle prima beta iOS 14 è possibile sottoscrivere ora un abbonamento come sviluppatore? Certo che si, l’adesione ad uno dei programma di esperti è possibile in qualsiasi momento. Il costo è di 99 dollari ed ha di certo senso solo per i veri esperti che hanno motivo di voler testare l’aggiornamento, ad esempio, per provarlo con una propria app. L’adesione è attivabile attraverso questa sezione del sito Apple.

Messa da parte la beta iOS 14 per gli sviluppatori, quando sarà disponibile quella pubblica per user semplici? L’aggiornamento (sempre sperimentale) per i possessori di iPhone compatibili (dall’iPhone 6S in poi) dovrebbe essere disponibile nella prima parte di luglio. Anche in questo caso sarà necessario aderire consapevolmente alla fase di test. Bug e malfunzionamenti potrebbero essere anche vistosi e quindi l’operazione andrà valutata caso per caso.

La lunga fase beta iOS 14 dovrebbe durare almeno fino a metà settembre. Solo all’inizio dell’autunno l’aggiornamento definitivo dovrebbe essere disponibile per tutti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.