Il video della presentazione di iOS 14 anche su YouTube per tutti, lo streaming il 22 giugno

Le modalità per non perdersi l'appuntamento con il keynote Apple della prossima settimana

13
CONDIVISIONI

La presentazione di iOS 14 sarà di scena il prossimo 22 giugno, dunque solo tra 4 giorni. Sulle pagine di OM, sono giù stati segnalati i primi dettagli sull’atteso Keynote Apple che quest’anno non prevede pubblico e probabilmente non sarà neanche live. Nonostante tutto è previsto uno streaming della WWDC 2020 in cui il nuovo aggiornamento 2020 avrà di certo il suo momento centrale. Oltre a poter vedere il live da apposita app Apple e da browser selezionati, la diretta della prima uscita del rilascio software sarà visibile anche via YouTube.

Da poco tempo, Apple ha deciso di rendere fruibili alcuni suoi eventi anche attraverso la piattaforma di video della concorrente Google. Attraverso il suo profilo ufficiale, sarà dunque possibile visionare proprio lo streaming della presentazione di iOS 14. La pagina dalla quale sarà possibile visionare l’evento è questa. Al momento il filmato è inattivo e contiene solo l’indicazione del tempo residuo per il via all’evento, ossia i 4 giorni o poco più già menzionati.

A che ora inizierà lo streaming della presentazione di iOS 14. l’evento sarà di scena in Califronia, nel campus Apple di Cupertino presso lo Steve Jobs Theatre a partire dalle ore 10 del mattino locali. In Italia saranno invece le ore 19 e dunque bisognerà attendere il tardo pomeriggio del primo giorno della settimana prossima.

Grazie al servizio di streaming via YouTube della presentazione di iOS 14 sarà possibile impostare anche un promemoria per la visione dell’evento: Basterà visitare la pagina della piattaforma già segnalata e selezionare l’icona della “campana” per attivare il reminder all’ora corretta del via al keynote Apple.

A scanso di equivoci, soprattutto per i neofiti del mondo Apple, va chiarito che la presentazione del 22 giugno riguarda solo la prima beta dell’aggiornamento di iOS 14 per gli sviluppatori. La sperimentazione durerà tutta l’estate e il rilascio definitivo per tutti gli utenti dell’esperienza software arriverà probabilmente solo a fine settembre.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.