Le sale cinematografiche italiane riaprono: verso un progressivo ritorno alla normalità

Il Coronavirus ha solo rallentato il cinema. Il 10% delle sale cinematografiche italiane si preparano a ripartire: ecco i film che saranno proiettati

34
CONDIVISIONI

Dopo mesi di stop forzato, le sale cinematografiche italiane possono finalmente riaprire. A partire da oggi, i cancelli sono aperti e il pubblico potrà tornare a godersi un film proiettato sul grande schermo. Sarà graduale la ripartenza del cinema e dovrebbe condurci verso una ritrovata normalità.

Francesco Rutelli, il presidente di Anica, ha dichiarato a UnoMattina, programma che va in onda su Rai1, che oggi circa 4.000 sale cinematografiche in tutto il paese sono state riaperte. Sono solo il 10% i cinema che immediatamente saranno attivi. Durante le prossime settimane, anche le altre sale saranno interessate dalla ripartenza, così da avere un progressivo ritorno alla normalità.

Cinema - sala cinematografica
Foto di Krists Luhaers, Unsplash

I gestori dei cinema dovranno rispettare alcune regole, pensate per evitare che il pubblico venga esposto a possibili rischi. La principale limitazione riguarda il numero massimo di spettatori: 200 persone negli spazi chiusi e 1.000 all’aperto. Dopo la minaccia dell’ANEC di non riaprire, le altre limitazioni sono state leggermente modificate. In particolare, i membri di uno stesso nucleo familiare e i conviventi non saranno costretti a rispettare il distanziamento di almeno 1 metro. Le mascherine, obbligatorie all’ingresso, potranno essere rimosse una volta raggiunto il proprio posto a sedere.

Cinema: quali film saranno trasmessi?

Le sale cinematografiche si preparano a riaprire, ma quali film saranno trasmessi? L’attuale situazione ha spinto le produzioni a rimandare l’uscita delle pellicole, come accaduto con Tenet e Wonder Woman 1984, o di pubblicare i lungometraggi direttamente nelle piattaforme di streaming. Sono stati annunciati i primi film che arriveranno nelle sale cinematografiche a partire da oggi 15 giugno e durante le prossime settimane.

Disney+

Iniziamo con Disney, che fino a metà luglio consentirà alle sale cinematografiche di proiettare alcuni film disponibili nel proprio catalogo. Il 22 luglio sarà invece il giorno di Onward – Oltre La Magia, l’ultimo atteso lungometraggio Pixar che è disponibile su Disney+.

Stessa politica anche per Vision Distribution, che consentirà di proiettare i film disponibili nelle piattaforme di streaming, tra cui: 7 Ore Per Farti Innamorare (Giampaolo Morelli), D.N.A. (con il duo comico Lillo e Greg), Tornare (Cristina Comencini), Georgetown (Christoph Waltz), Le Cose Che Non Ti Ho Detto (William Nicholson) e Favolacce (fratelli D’Innocenzo).

Universal proporrà Emma, The Hunt, L’Uomo Invisibile e Trolls World Tour. A partire dal 26 giugno rilascerà L’Assistente Della Star, con Dakota Johnson.

01 Distribution, durante le prossime settimane, porterà sul grande schermo Bombshell, Il Principe Dimenticato e Qua La Zampa 2. Tra luglio e agosto saranno riproposti film che a causa del Covid-19 sono stati penalizzati, come Gli Anni Più Belli e Volevo Nascondermi.

Oscar 2020

Salvo eventuali ritardi, il 31 luglio arriverà Tenet, l’ultimo misterioso film di Christopher Nolan, regista che ha deciso di rischiare per favorire la ripartenza delle sale cinematografiche.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.