Ancora rumor su iPhone pieghevole: l’uscita del foldable potrebbe essere reale

Un prototipo riporta sotto i riflettori la possibilità che Apple sia al lavoro su un iPhone a due schermi: ecco come potrebbe essere

59
CONDIVISIONI

Si torna a parlare di iPhone pieghevole. Proprio mentre i fan del melafonino e gli appassionati di telefonia mobile più in generale guardano al 22 giugno e alla presentazione del nuovo iOS 14, la possibilità che Apple entri nel mercato dei pieghevoli continua a macinare pagine sul web. Sono in molti infatti a chiedersi quando questo potrebbe accadere, considerando pure che l’azienda di Cupertino non è mai stata incline ad osare con le innovazioni, ma piuttosto quasi sempre a migliorare tecnologie già esistenti e ampiamente rodate. Lo stesso potrebbe quindi accadere per i foldable, per cui fino ad oggi sono sempre circolate solo indiscrezioni e rumor piuttosto confusi, accompagnai da segnalazioni di presunti brevetti depositati – l’ultimo risale al mese di maggio.

E’ però l’insider Jon Prosser – uno dei leaker più attendibili per quanto riguarda le novità dell’universo Apple – a riportare la possibilità iPhone pieghevole sul palcoscenico, riferendo di un prototipo sulle pagine del suo account Twitter:

Nel tweet non si parla però di un vero e proprio iPhone pieghevole sulla scia del Galaxy Fold, ma di un prototipo molto più simile al Surface Duo targato Microsoft. Questo si tradurrebbe in uno smartphone che non sarà composto da uno schermo pieghevole, quanto piuttosto da due display distinti e affiancati, tenuti insieme da una cerniera che entra in gioco anche in fase di chiusura del device. Per quanto riguarda l’estetica, Prosser riferisce di un design molto simile a quello dell’iPhone 11, mettendo in conto possibili variazioni – parliamo pur sempre di un prototipo.

In questo ipotetico Iphone pieghevole non è comunque presente il notch – vale a dire la rientranza presente nella parte alta dello smartphone -, ma una cornice definita molto sottile che va ad ospitare Face ID. Lo stesso insider ha precisato che, sempre a livello visivo, il dispositivo è molto omogeneo, e non restituisce l’idea di maneggiare due iPhone attaccati tra loro. Non ci resta che attendere notizie ufficiali da Cupertino, ma è chiaro che qualcosa sta effettivamente bollendo in pentola: siete curiosi anche voi?

Segui gli aggiornamenti della sezione iPhone X sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.