Audio e testo di Bimbi Per Strada di Fedez, il nuovo singolo approvato dal figlio Leone

Il nuovo singolo di Fedez è disponibile dall'11 giugno ed è stato approvato da un ascoltatore molto speciale

11
CONDIVISIONI

Il nuovo singolo di Fedez è disponibile, dopo l’approvazione di un ascoltatore molto speciale. Federico Lucia ha ricevuto l’ok di suo figlio Leone, ben presente sui suoi canali social da quando è nato. Il brano sarà in radio dal 12 giugno, ma è sulle piattaforme di streaming dall’11 giugno.

Il brano segue Problemi Con Tutti (Giuda), che ha rilasciato qualche settimana fa e a un anno dalla pubblicazione di Paranoia Airlines, con il quale aveva voltato pagina dopo l’esperienza con J-Ax.

Il singolo Bimbi Per Strada, che concepito sulla musica di Children di Robert Miles, anticipa il ritorno con un progetto di più ampio respiro, che dovrebbe arrivare prossimamente ma del quale si sa ancora molto poco.

In questi giorni, Fedez è tornato sul concerto a San Siro che ha tenuto con J-Ax e che ha segnato la conclusione della collaborazione dopo due anni di successi e un disco congiunto, Comunisti Col Rolex. L’annata a due voci si è conclusa con un singolo, Italiana, che è stato l’ultimo a essere pubblicato dalla coppia.

Testo Bimbi Per Strada di Fedez

Tre mesi steso in sala
Con la testa per aria
Quanto è bella l’Italia
Ma che ne sa la Germania
La tolleranza ruffiana
Umanità disumana
Aspetto l’alba per strada
Emicrania zanzara
L’auto passa fa ni-no-ni-no
Cerco un socio per nascondino
Prendo mezzo sonnifero
E mi manca l’ossigeno
Neanche in sogno mi libero
Maledetto Lucifero
Staccati dal mio biberon
No no no no no
Questa notte ci cambia
No no no no no
Ho le chiavi dell’alba
Non è perfetta ma ci porta a casa
Parquet di carta, bimbi per strada
No no no no no
Se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno
Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno
Non c’è Nirvana
I grandi a casa
Bimbi per strada
Bimbi per strada
Giro intorno con lo sguardo
Sono in fase che non parlo
Volevo starmene al maresciallo
Ma è arrivato il maresciallo
Polvere dentro al salvadanaio
Questi bambini che cosa han visto
E’ la T di tabaccaio
O la T di crocifisso
E’ una rosa come orecchino
Perdo i sogni dentro a sto vino
T’innamori non sono il tipo
Quanto cose si dicono
E mi rendo ridicolo
Sei più bella di Mykonos
Prendi il mare allo svincolo
No no no no no
Questa notte ci cambia
No no no no no
Ho le chiavi dell’alba
Non è perfetta ma ci porta a casa
Parquet di carta, bimbi per strada
No no no no no
Se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno
Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno
Non c’è Nirvana
I grandi a casa
Bimbi per strada
Bimbi per strada.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.