Almeno 14 le vulnerabilità importanti risolte per Huawei e Honor con patch giugno

Alcune informazioni interessanti per chi intende aggiornare subito il proprio smartphone. La situazione a giugno

3
CONDIVISIONI
Huawei

Scatterà ufficialmente nei prossimi giorni la distribuzione dell’aggiornamento di giugno per gli smartphone Huawei e Honor che verranno ritenuti compatibili con il pacchetto software in questione. Come avviene da tempo, in linea con gli standard di Samsung, il produttore cinese ci fornisce in anteprima una sorta di bollettino utile per comprendere cosa ci aspetti nelle prossime settimane, almeno per quanto riguarda l’intervento degli sviluppatori sul fronte sicurezza.

La reale utilità dell’aggiornamento di giugno per smartphone Huawei e Honor

Non è detto che l’aggiornamento in questione coincida con quello relativo a EMUI 10.1, al netto della timeline di questo pacchetto software che ho portato alla vostra attenzione pochi giorni fa sulle nostre pagine. Morale della favola? Huawei in queste ore ha rilasciato i dettagli dell’aggiornamento della sicurezza EMUI di giugno 2020 e i due fronti vanno analizzati singolarmente. In attesa di comprendere quali saranno le strategie aziendali per i singoli modelli che rientrano nel programma.

Come sempre avviene in questi casi, raccomando a tutti gli utenti che riceveranno l’aggiornamento di giugno sul proprio smartphone Huawei e Honor di procedere prima possibile con il download appena il pacchetto software sarà disponibile. Esistono problemi del sistema operativo, del kernel e del driver che potrebbero non influire su particolari funzionalità dei dispositivi in questione, ma che allo stesso tempo devono essere assolutamente corretti tramite patch mensili. Anche per scongiurare il pericolo di andare incontro a varie tipologie di problemi nei prossimi mesi.

Il bollettino di giugno, in ogni caso, ci dice che l’aggiornamento abbia il merito di risolvere due vulnerabilità critiche per i device Huawei e Honor, mentre altre dodici hanno priorità elevata. Questo, almeno, il verdetto che ci è arrivato da Huawei Central. Fateci sapere appena l’upgrade arriverà sul vostro dispositivo, con eventuali funzionalità extra per lo smartphone.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.