In Dark 3 “Tutto è diverso, ma lo stesso”, l’ultimo capitolo arriverà nella data simbolo della serie?

Si moltiplicano gli indizi su Dark 3, il ritorno della serie coinciderà con l'inizio del nuovo, devastante ciclo?

236
CONDIVISIONI

La strada sembra ormai spianata per l’arrivo di Dark 3 e i fan non possono far altro che attendere che qualcosa accada nella data simbolo della serie. Se Jonas e i suoi erano pronti ad affrontare l’inizio di un nuovo ciclo, il pubblico è convinto che sia proprio il 27 giugno 2020 la data giusta per il rilascio del terzo e ultimo capitolo della saga delle quattro famiglie di Winden le cui vite sono da sempre, e per sempre, intrecciate insieme.

L’hype è alle stelle perché sono davvero poche le serie che riescono a tenerti incollate allo schermo come può fare Dark e gli indizi del rilascio del terzo capitolo non fanno altro che moltiplicarsi in rete in questi giorni. In un primo momento ad alzare il velo su Dark 3 ci ha pensato il papà della serie, Baran bo Odar, che nei giorni scorsi ha pubblicato un post su instagram annunciando che il teaser della nuova stagione “verrà rilasciato presto“.

In particolare, ha scritto:

“Abbiamo finalmente concluso il lavoro sulla terza stagione di Dark, il capitolo finale. La post produzione è terminata! Niente più buio per noi. Niente più Winden… Ci mancherà. Grazie a tutte le persone che lo hanno reso possibile. Grazie a tutti i fan che sono là fuori! Vi vogliamo bene. E sì… il teaser uscirà presto…”.

Se le parole del papà della serie non bastassero, ecco che nelle ultime ore hanno iniziato a circolare in rete tre foto che sembrano arrivare dritte da Dark 3 al grido di “Dark. La stagione finale. Tutto sarà diverso, e allo stesso tempo uguale a prima”. A pubblicarle ci ha pensato la pagina Facebook della serie e al centro sono impressi tre luoghi storici: l’ingresso alle grotte, casa di Jonas e la lunga strada sul cui sfondo si intravede la centrale nucleare. I tre luoghi sembrano tenere insieme il mistero che troverà soluzione nel terzo e ultimo capitolo, ma cosa dobbiamo aspettarci?

Nel finale della seconda stagione, una “diversa” Martha si presenta al cospetto di Jonas proprio a pochi minuti dall’inizio dell’apocalisse, per portarlo via. Gli unici indizi che sono rimasti ad un pubblico sconvolto sono quelli legati ad un altro mondo e, quindi, non ad un’altra epoca. Il viaggio nel tempo diventa così anche quello nello spazio nella prossima stagione, ma sarà tutto così diverso?

Dalle tre foto sembra proprio di no visto che le location saranno diverse, non ci rimane far altro che capire se anche in questo mondo i cicli del tempo si ripetono e se gli intrecci tra le famiglie siano gli stessi oppure no. Jonas e Martha troveranno il modo per mettere fine a tutto e, allo stesso tempo, essere felici?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.