Control Z su Netflix, il nuovo teen drama messicano per gli orfani di Elite e i nostalgici di Gossip Girl

Dal 22 maggio è disponibile Control Z su Netflix, il nuovo teen drama ambientato in Messico a metà tra Elite e Gossip Girl

1
CONDIVISIONI

Per coloro che sono rimasti orfani di Elite dopo aver divorato la terza stagione e per gli eterni nostalgici di Gossip Girl, è appena arrivata Control Z su Netflix, la nuova serie che ruota intorno a segreti e rivalità tra liceali.

In questo caso non ci sono omicidi di cui venire a capo come in Elite, né una Gossip Girl che gioca con la reputazione altrui, ma il mistero ruota intorno ad un hacker che mette a nudo i protagonisti mostrando tutto ciò che non vorrebbero mai si sapesse tra i corridoi del liceo.

Ambientata in Messico, la serie segue le vicende degli alunni di una scuola superiore, El Colegio Nacional, sconvolta dall’attacco di un hacker che inizia a svelare tutti i loro segreti più intimi, scatenando reazioni isteriche e mettendo a repentaglio rapporti d’amicizia e d’amore.

Il cast di Control Z su Netflix è composto da giovani attori messicani che interpretano gli alunni del liceo: Ana Valeria Becerril è la protagonista Sofía, una nerd estranea alle dinamiche della popolarità del liceo, una ragazza perlopiù asociale e con una storia personale di autolesionismo, che però è un’attenta osservatrice, capace di notare qualsiasi dettaglio e farsi un’idea della persona che ha di fronte anche senza conoscerla. Sarà lei ad impegnarsi a scoprire l’identità dell’hacker per fermare la sua opera di distruzione della reputazione degli allievi.

Control Z: trama e cast serie Netflix – Ravengami

Michael Ronda (il Simón in Soy Luna) interpreta il ruolo di Javier, figlio di un famoso calciatore che si trasferisce a El Colegio Nacional a metà dell’anno scolastico e, in difficoltà in quanto nuovo arrivato, fa amicizia proprio con l’altra grande esclusa del liceo, Sofìa, sviluppando ben presto una cotta per lei. 

Zion Moreno, che peraltro sarà nel cast del reboot di Gossip Girl di HBO, interpreta Isabela una delle ragazze più popolari del liceo che nasconde un grande segreto: quando l’hacker, durante una conferenza a scuola, mostra le immagini della sua infanzia, la scuola scoprirà che Isabela è una transessuale (così come l’attrice che la interpreta in Control Z su Netflix). Come lei, anche Natalia (interpretata da Marcarena García) è una studentessa di successo con un enorme segreto, noto solo a sua sorella Maria (Fiona Palomo, l’interprete di Vivi San Román nell’adattamento messicano di Gossip Girl, dal sottotitolo Acapulco).

Max Yankel Stevan interpreta Raúl, uno studente ricco e privilegiato che si scontra con Javier, mentre Luis Curiel è Luis, uno studente timido e talentuoso, vittima di bullismo da parte del gruppo di studenti più in vista della scuola e in particolare dal violento Gerry (Patricio Gallardo), Ernesto (Xabiani Ponce) e Dario (Iván Aragón). Samantha Acuña interpreta Alex, una studentessa omosessuale che fa fatica a vivere la sua adolescenza. che lotta per adattarsi e fare amicizia alla sua età. Andrés Baida è Pablo, uno studente popolare che esce con Isabela ma ha molti scheletri nell’armadio.

Il noto attore messicano Rodrigo Cachero interpreta Quintanilla in Control Z su Netflix, ovvero il preside della scuola nonché fidanzato della madre di Sofía, Nora (Rocío Verdejo).  

Creata da Carlos Quintanilla Sakar, Adriana Pelusi e Miguel Garcia Moreno, Control Z su Netflix si inquadra perfettamente nel genere teen drama, aggiungendovi il tema dei pericoli della tecnologia e della violazione della privacy, che possono trasformare le informazioni in armi di ricatto. Anche perché, come indica il titolo, una volta che le informazioni sono state divulgate è impossibile tornare indietro cancellando tutto.

Ecco il trailer di Control Z su Netflix dal 22 maggio.

T-Shirt Elite Netflix Serie - Film Choose ur Color
  • Vestibilità perfetta: le nostre maglie ti danno un look giovane e...
  • Qualità certificata: le nostre tshirt hanno il certificato Oeko Tex...

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.