Uscita di Kingdom Hearts Dark Road rinviata: il Coronavirus rallenta la magia

Square Enix annuncia il rinvio via Twitter del videogioco mobile, promettendo novità per il mese di giugno

2
CONDIVISIONI

Dopo il controverso Kingdom Hearts 3, sarà Kingdom Hearts Dark Road a proseguire la storia della celebre saga actionRPG di Square Enix, al debutto la prima volta nel lontano 2002 sulla mitica – e indimenticabile – PlayStation 2. Come molti di voi ricorderanno, il colosso nipponico del gaming – lo stesso dietro al franchise di Final Fantasy, tornato recentemente alla ribalta con il remake del settimo capitolo disponibile in esclusiva temporale su PS4 e PS4 Pro – aveva infatti annunciato di essere al lavoro su un nuovo contenuto pensato per i dispositivi mobile sia iOS che Android. E che avrebbe dovuto debuttare già questa primavera.

E se è vero che erano tantissimi i fan ad attendere al varco la produzione da spartphone, è notizia di oggi che Kingdom Hearts Dark Road è stato purtroppo rimandato, con una data di uscita fissata ora a data da destinarsi. Il motivo è da imputarsi naturalmente all’attuale situazione sanitaria mondiale, con l’allarme da Coronavirus ad aver influenzato lo sviluppo di tantissime opere in pixel e poligoni, rallentando i lavori e costringendo tutte le software house a coordinarsi in smartworking, e rendendo difficoltoso completare il tutto entro i tempi stabiliti. La comunicazione è arrivata dai canali social di Square Enix, come potete verificare voi stessi nel tweet poco più in basso:

L’azienda dagli occhi a mandorla promette comunque aggiornamenti in merito per l’inizio di giugno, mese in cui verrà molto probabilmente comunicata la nuova release. Per il momento, sappiamo che Kingdom Hearts Dark Road permetterà ai giocatori di esplorare l’oscuro passato di Xehanort, proponendosi come un vero e proprio contenuto aggiuntivo per il già esistente Kingdom Hearts Union X. Questo significa che è necessario aver installata l’applicazione sui propri dispositivi mobile. Dark Road, poi, presenterà un gameplay basato su “veloci battaglie che richiedono riflessi pronti per avere la meglio”, e non mancheranno elementi e meccaniche tipiche dei giochi di carte collezionabili.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.