Operazione Steel Wave di Rainbow Six Siege: nuovi operatori in azione nel video gameplay

Gli sviluppatori di Ubisoft presentano ai fan gli operatori Ace e Melusi, rispettivamente Assaltatore e Difensore

A quasi cinque anni dal debutto sul mercato, Rainbow Six Siege continua ad essere una delle produzioni più giocate in multiplayer online tanto su PC quanto sulle console di ultima generazione a marchio Sony e Microsoft – quindi PlayStation 4 e Xbox One. Questo perché, a fronte di un gameplay tattico accattivante e tendenzialmente ben bilanciato, gli sviluppatori di Ubisoft continuano a rilasciare aggiornamenti e contenuti inediti così da mantenere alto l’interesse dell’utenza. Non a caso, nelle ultime ore il colosso francese ha alzato il sipario su Operazione Steel Wave, legata all’Anno 5 del titolo, mostrando in livestreaming tutte le novità in arrivo, per altro testabili in anteprima già da oggi, 19 maggio 2020, grazie al Test Server, disponibile esclusivamente su PC.

Offerta
Tom Clancy's Rainbow Six Siege - PlayStation 4
  • Piattaforma: PlayStation 4
  • Versione lingua: italiano

Livestreaming che è servito soprattutto ad ammirare in azione i due nuovi operatori di Rainbow Six Siege Operazione Steel Wave, vale a dire Ace e Melusi, rispettivamente Assaltatore e Difensore. Nel video di gameplay visibile poco più in basso, scopriamo che Ace si è costruito una solida reputazione da eroe nella Guardia Nazionale Norvegese. Dopo essere entrato a far parte nei Forsvarets Spesialkommando, in un’operazione congiunta con le Nazioni Unite in Somalia, ha salvato la vita di Kali, per poi essere contattato per unirsi alle fila del gruppo di NIGHTHAVEN. Ace è armato di S.E.L.M.A., dispositivo lanciabile e agganciabile in grado di attaccarsi a qualsiasi superficie verticale distruggendo lentamente fino a tre pannelli uno dopo l’altro, così come di distruggere ogni gadget difensivo.

Il secondo operatore di Rainbow Six Siege Operazione Steel Wave è, come dicevamo, Melusi. La donna si è arruolata nella Forza nazionale di difesa sudafricana per ampliare le sue abilità e finanziare la sua formazione come ranger. Ferita gravemente a seguito di un’imboscata, ha abbandonato l’esercito per iniziare ad addestrare le donne locali in tracciamento, intercettazione e sorveglianza nell’unità speciale anti-bracconaggio Inkaba. Melusi può fare affidamento sui Banshee, vale a dire dei particolari dispositivi elettronici dispiegabili, che provocano un effetto rallentante a qualsiasi assalitore finisca nella loro linea di mira e hanno la capacità di essere utilizzati come dispositivo di rilevamento.

Non è tutto, come comunicato da Ubisoft, con il debutto di Operazione Steel Wave in Rainbow Six Siege tutti gli appassionati avranno l’occasione di combattere in una versione completamente tirata a lucido della mappa Casa, ora con aree ampliate dal seminterrato a quella della torre degli uffici, passando pure per la soffitta. Cosa ne dite, anche voi non vedete l’ora di provare con mano – e pad! – le novità?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.