Ornella Vanoni si scusa per le parole su Silvia Romano: “Ho sbagliato”

Ornella Vanoni torna sui social dopo il post che aveva generato critiche e commenti sgradevoli

1
CONDIVISIONI

Ornella Vanoni si scusa per le parole su Silvia Romano, dopo l’ondata di critiche ricevute a seguito delle sue dichiarazioni sulla giovane cooperante appena liberata dopo 18 mesi di prigionia.

Sentita da Repubblica, la diva di Senza Fine ha ammesso di essersi sbagliata, ma di aver reagito secondo il suo carattere e non con un cattivo intento. Ornella Vanoni ha specificato quale sia la sua posizione in merito al caso di Silvia Romano, tornata in Italia il 10 maggio scorso.

“Volevo fare una battuta ma non è il momento. Mi è venuta perché è il mio carattere. Ma io ho un grande rispetto per questa ragazza, ed era meglio stare zitti perché non sappiamo niente di quello che pensa”.

Il post della polemica

Nei giorni scorsi, Ornella Vanoni aveva voluto dire la sua sulla liberazione della cooperante milanese, per poi cancellare il post dopo la lunga serie di critiche ricevuta. Nei commenti, comparivano entrambe le compagini, contro e a favore, ma a tutt’oggi non è possibile recuperare i commenti poiché il post è stato eliminato dai canali social.

Ornella Vanoni era stata attaccata poiché, a dire di chi l’ha contrastata, sarebbe scesa troppo nel merito di quanto accaduto a Silvia Romano durante la prigionia, parole che si sono sentite spesso in questi giorni dopo la liberazione: “Se era così felice, convertita, sposata per sua scelta, ma perché l’avete liberata?”

L’artista è però tornata sui suoi passi, dichiarando di aver sbagliato a esprimersi in determinati termini ma di aver voluto fare una battuta, perché è nel suo carattere. Dopo eliminazione del post, si attendeva un suo intervento per chiarire il motivo per il quale le sue dichiarazioni siano sparite dai social. Prima di un suo intervento sono dovuti passare alcuni giorni ma le scuse sono arrivate, tramite la sua ultima intervista al quotidiano Repubblica.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.