Non manca molto al rilascio di EMUI 10 su Huawei P20: nuovo feedback a Pasqua

Pacchetto software sempre più vicino, secondo le indicazioni raccolte oggi 10 aprile qui in Italia

19
CONDIVISIONI
Huawei P20

Arrivano nuove indicazioni in queste ore per quanto riguarda Huawei P20, in riferimento ai tantissimi utenti che stanno aspettando un segnale concreto in merito al rilascio dell’aggiornamento EMUI 10. L’ultimo feedback ufficiale risale a qualche settimana fa, con una presa di posizione da parte della divisione tedesca che a conti fatti ha ufficializzato il ritardo sulla tabella di marcia per il produttore cinese. Una sorta di scadenza massima fissata entro maggio che appare abbastanza chiara anche oggi 10 aprile qui da noi.

Situazione in Italia per EMUI 10 su Huawei P20

Sui social, infatti, è trapelata una presa di posizione della divisione italiana, che a conti fatti conferma lo stato avanzato dei lavori per la distribuzione di EMUI 10 su Huawei P20. Un messaggio chiaro, che non ci fornisce una data precisa a proposito del rollout, giusto evidenziarlo, ma che allo stesso tempo ci consente di ribadire una delle priorità di questo produttore per quanto concerne lo sviluppo software dei suoi device attualmente sul mercato.

A conti fatti, Huawei Italia ci dice quanto segue: “In merito alla tua domanda, ti informiamo che per il P20 Pro Emui 10 sarà presto disponibile.
Tieni presente che gli aggiornamenti vengono eseguiti a scaglioni in base al numero seriale e lotto di produzione, ragione per la quale possono passare diverse settimane prima che tutti i dispositivi siano raggiunti dalla notifica, e che le patch di sicurezza non sono sempre mensili ma possono essere anche periodiche
“. Insomma, ancora un po’ di pazienza e potremo installare il firmware, forse da subito via OTA.

Staremo a vedere se maggio sarà effettivamente il mese giusto per toccare con mano l’aggiornamento impostato su EMUI 10 per i vari Huawei P20 e P20 Pro che sono stati commercializzati in questi due anni, considerando anche le grandi aspettative che in Italia abbiamo sul pacchetto software.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.