Come si gioca a Call of Duty Warzone: guida al nuovo Battle Royale gratis per PS4, Xbox One e PC

Call of Duty Warzone è finalmente disponibile per il download gratuito su PC e console: ecco dei pratici consigli per iniziare a giocare

10
CONDIVISIONI

Dopo settimane di leak, Call of Duty Warzone è finalmente tra noi, ad uso e consumo di tutti i videogiocatori su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Come molti di voi già sapranno, si tratta del nuovo Battle Royale di casa Activision, legato alla celebre saga sparacchina e in particolare al suo ultimo capitolo, il soft reboot di CoD Modern Warfare. E che, a conti fatti, può essere scaricato gratuitamente da tutti gli interessati dai rispettivi store digitali – su personal computer in esclusiva su Battle.net. Ecco perché, con l’uscita tanto fresca, ho pensato di creare una piccola e pratica guida dedicata ai principianti, che vorrebbero avvicinarsi alle meccaniche tradizionali di Call of Duty e a quelle, tutte nuove, della sua Battaglia Reale Warzone.

Call of Duty Warzone, consigli per iniziare…

Trattandosi di una nuova produzione, il team di sviluppo ha messo a disposizione dei player di Call of Duty Warzone un utile tutorial, che andrà ad avviarsi la prima volta che accederete al gioco. Fatto questo, il mio consiglio è di allenarvi ancora un po’, magari dedicandovi alla “Modalità Pratica” presente nel menù, selezionando poi “Pratica Battle Royale”. In questo modo potrete prendere confidenza con i comandi e affinare le vostre abilità con match giocati su una porzione ridotta della grande mappa, in cui affrontare dei bot controllati dall’intelligenza artificiale – circa una dozzina. Completando entrambi i tutorial, potrete poi sbloccare una nuova skin per Domino e un progetto per fucile tattico.

Se ancora non vi sentite a vostro agio tra comandi, ambienti e meccaniche di gameplay, sappiate che è una buona idea potenziare il vostro allenamento. Un’opzione vincente potrebbe essere quella di dedicare del tempo alle modalità Spec Ops e Guerra Terrestre, in quanto presentano una rotazione di mappe che sono state scelte come punti di interesse in Warzone, definendone parte della mappa. Avrete allora la possibilità di conoscere meglio le location e i loro segreti, per partire avvantaggiati rispetto ai novellini. Non solo, grazie alla modalità Scontro imparerete a gestire scontri 2 vs 2 o addirittura 1 contro 1, per altro con armi casuali, proprio come accade nella Battaglia Reale.

… e per l’atterraggio!

Come accade per i competitor Apex Legends e Fortnite – solo per citare i più noti -, anche in Call of Duty Warzone dovremo atterrare in una zona della mappa scelta nel corso della fase di volo. A differenza di quanto succede negli altri titoli, però, nello shooter di Activision avremo a disposizione fin dall’inizio una pistola, di certo non potentissima ma perfettamente in grado di difenderci dalle minacce degli altri giocatori, nostri avversari. Di conseguenza, con tutti i nemici già armati, è bene guardarsi attentamente in giro prima di fiondarsi all’apertura di un forziere o alla raccolta di un loot.

Le battute iniziali di Warzone, diversamente dalla pletora di altri Battle Royale, sono intensissime e potenzialmente mortali. Fortunatamente, sempre come in Fortnite di Epic Games – arrivato ora alla Stagione 2 del secondo capitolo -, avremo a disposizione delle piastre di armatura per proteggerci dagli attacchi prima che vadano ad intaccare la barra della salute. Raccoglietene il più possibile, per non farvi trovare impreparati agli attacchi dei giocatori avversari. In più, anche in questa modalità massiva c’è la possibilità di utilizzare il paracadute anche durante la partita: potete sfruttarlo per lanciarvi dalle alture o dai tetti degli edifici più sopraelevati.

Le battaglie di Call of Duty Warzone

A differenza di quanto succedeva in Call of Duty Black Ops 4 con la sua Blackout, in Warzone la gestione degli accessori e delle armi è piuttosto snella. Le bocche da fuoco comuni sono infatti prive di accessori, mentre per quelle più rare non dovrete impazzire dietro ai settaggi, considerando che riprendono i progetti sbloccati tramite le sfide e il Pass Stagionale di Modern Warfare e montano dei potenziamenti predefiniti. Passando ai veri e proprio scontri a fuoco, il consiglio è quello di cercare – laddove possibile – di posizionare la vostra arma su un qualsiasi riparo, in modo da ridurre l’inevitabile rinculo e ripararvi contemporaneamente dalla pioggia di proiettili – almeno per una porzione del corpo del vostro alter ego virtuale. Le coperture vanno sfruttate anche quando la vostra salute è bassa, poiché questa andrà a rigenerarsi col passare del tempo.

Offerta
Call of Duty: Modern Warfare - Amazon Edition - PlayStation 4
  • Call of Duty: Modern Warfare offre ai fan una storia avvincente,...
  • Nella drammatica e viscerale campagna per giocatore singolo, la posta...

Nelle battaglie di Call of Duty Warzone è poi importantissimo fare affidamento all’udito. Con un po’ di esperienza, capirete che colpire un nemico protetto da uno scudo emette un suono diverso rispetto ad un colpo andato a segno senza armatura, così come un avviso sonoro specifico – assieme ad un’icona di colore blu – segnalano la distruzione della corazza. Non è tutto, nel corso dei match di CoD Warzone sarà a vostra disposizione un pratico sistema per segnalare ai vostri compagni di squadra i nemici sulla mappa, i luoghi in cui dirigersi o armi e oggetti da raccogliere, proprio come succede nel rivale Apex Legends. Per farlo, si utilizza la freccia Su della croce direzionale: premendo una volta quando l’obiettivo che volete segnalare è nel vostro mirino, due volte consecutive se invece volete allertare la vostra squadra senza che nell’inquadratura vi sia un nemico. Ancora, premendo la freccia Giù della stessa croce direzionale, il gioco vi consente di chiedere o donare ai vostri compagni diverse risorse, come denaro e munizioni.

Conoscere la mappa di gioco

La regola d’oro valida per un po’ tutte le Battaglie Reali in circolazione non fa eccezione per Call of Duty Warzone. Risulta infatti fondamentale per ambire alla vittoria conoscere a fondo la mappa di gioco. Una mappa per altro vastissima e ricca di punti di interesse, che vanno a riprendere arene multiplayer più o meno celebri dell’intera saga FPS di Activision. Dare uno sguardo periodico alla mappa è utile soprattutto per individuare elementi essenziali per combattere e resistere, come i negozi, i contratti e i veicoli messi a disposizione – il team di sviluppo di Infinity Ward ha pensato ad un parco mezzi piuttosto ricco e variegato, che si compone di ATV, SUV, elicotteri, camion e rover tattici. Potete riconoscere le Stazioni di’acquisto grazie alla presenza di un’icona che raffigura un carrello della spesa, mentre per rendere riconoscibili i contratti e i mezzi di trasporto sono state utilizzate rispettivamente un’icona a forma di lente di ingrandimento e un’altra più piccola dedicata, che ne segnala la presenza.

L'intera mappa di Call of Duty Warzone

Naturalmente anche nella Battaglia Reale di Call of Duty Modern Warfare la mappa che ospita le frenetiche e intense partite in multigiocatore va a ridursi gradualmente. In questo caso, però, non dovremo sfuggire alla morsa di un anello di fuoco o di una tempesta viola, ma a quella di una nube tossica di gas, che rende le arene del tutto inospitali e dannose per i gamer. E’ allora consigliabile restare all’interno dell’area sicura, ma è fisiologico che possa accadere di restare allo scoperto perché coinvolti in uno scontro a fuoco. In questo caso, sappiate che il titolo mette a disposizione una utilissima maschera anti-gas, che può essere acquistata all’interno dei negozi in game o ricevuta come ricompensa portando a termine un contratto. La maschera vi consente di resistere alla nube verde per circa dieci secondi, e si attiva automaticamente all’entrata del giocatore nel gas.

Vi ricordiamo ancora una volta che la Battaglia Reale Call of Duty Warzone può essere messa in download su PC, PS4 e Xbox One in via del tutto gratuita e che sul nostro sito trovate pure una pratica guida per guadagnare soldi velocemente. Voi ci state già giocando? Credete che sia una valida alternativa a Fortnite e Apex Legends?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.