Stagione 4 di Apex Legends nel vivo: guida alle armi migliori

Una guida dedicata alle bocche da fuoco più potenti del Battle Royale di casa EA, divise per categoria dopo l'avvio della quarta stagione

Anche Apex Legends, come il rivale diretto Fortnite, è riuscito a ritagliarsi la sua solida base di appassionati. Quelli che, quotidianamente, affollano i server della Battaglia Reale a marchio Respawn Entertainment e Electronic Arts, che siano su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Sono queste le piattaforme su cui lo shooter online può essere scaricato senza costi – è un free-to-play con acquisti opzionali in game -, permettendo a fan e curiosi di combattere su una enorme mappa a squadre, fino a che il team più abile – e fortunato! – riuscirà a strappare la vittoria. Per farlo, hanno a disposizione non solo oggetti per potenziarsi e un vasto arsenale di bocche da fuoco, ma anche le abilità di un roster di personaggi piuttosto ampio, a cui di recente è andato ad aggiungersi Revenant, nuova Leggenda introdotta con la Stagione 4 del gioco – qui una guida con qualche strategia utile per utilizzarlo al meglio.

E se è vero che la quarta stagione è partita solo lo scorso 6 febbraio, ho ben pensato di testarla sul campo per voi con diverse configurazioni – tra eroe e equipaggiamento -, così da andare a realizzare una sorta di guida che possa evidenziare quali sono le armi migliori da utilizzare in Apex Legends dopo l’aggiornamento più recente. Naturalmente suddivise per categorie, così da soddisfare un po’ tutti i palati e gli stili di gioco.

Apex Legends: le migliori armi della Stagione 4

Iniziamo questa nostra carrellata alla scoperta delle armi più forti del Battle Royale di Respawn a partire dai fucili di assalto. Se siete alla ricerca di uno assolutamente versatile, il mio consiglio è di indirizzarvi sull’ottimo R-301, efficace sia sulla media che sulla breve distanza. La sua caratteristica più interessante è quella di mantenere una buona precisione anche in hipfire – cioè quando sparate senza mirare -, per poi divenire una vera e propria macchina da guerra quando riuscite a centrare il vostro bersaglio. Se invece preferite la potenza devastante di un fucile a pompa, sappiate che il Mastiff non è solo il migliore nella sua categoria, ma anche una delle bocche da fuoco più mortali dell’intera produzione: considerando che si tratta di un’arma speciale, sarà impossibile impossessarne durante le fasi iniziali del match, dunque è indicato – una volta trovato – tenerlo in serbo per le sessioni finali o in alternativa per le fasi più rischiose e concitate.

Un’altra arma particolarmente indicata per puntare alla vittoria in Apex Legends Stagione 4 è senza ombra di dubbio la Wingman, vale a dire la pistola più potente del videogame sparacchino di casa EA. Nonostante sia piuttosto lenta, riesce a farsi perdonare sfoggiando con fare aggressivo una potenza di fuoco quasi impareggiabile, presentandosi come un’alleata preziosissima nelle mani di player pazienti e piuttosto esperti. Per fare un po’ di “caciara” sul campo di battaglia, il mio consiglio è poi quello di orientarvi su una mitraglietta, ed in particolare sul Prowler, indicato soprattutto per coloro che non sono troppo abili ad infliggere danni alla testa. A prescindere dalla distanza con il nemico, questo SMG è infatti in grado di punirlo con una veloce e potente scarica da cinque differenti colpi.

Spostandoci ancora nella categoria dei mitragliatori, sa sicuramente distinguersi la L-Star, una vera e propria bestia tra gli LMG. Con la quarta stagione, si è fatta ancora più spiccata la sua capacità di infliggere danni ad una velocità assai elevata, provvidenziale nelle situazioni in cui siete in inferiorità numerica e necessitate di estrema rapidità di fuoco senza rinunciare all’ampia portata. Chiudiamo poi questo piccolo viaggio alla scoperta delle armi migliori di Apex Legends con il fucile di precisione Sentinel, arrivato proprio con la Stagione 4 della Battaglia Reale. Questo sniper rifle può consumare una batteria di scudo per esplodere un colpo ancora più devastante: una scelta sicuramente rischiosa ma che, se giocata nel modo giusto, può ribaltare le sorti di uno scontro o di una intera partita.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.