Debutto trionfante dello Xiaomi Mi 10: preferito da utenti di altri marchi

Ci ha messo poco lo Xiaomi Mi 10 per lasciarsi preferire, anche dagli utenti di altri brand

2
CONDIVISIONI

Ha avuto ragione il produttore cinese con la nuova gamma degli Xiaomi Mi 10, che, nonostante l’emergenza legata all’epidemia da Coronavirus ed ai prezzi decisamente più alti rispetto a quanto si era abituati, sono andati esauriti in pochi secondi dal lancio (i device sono stati presentati ieri l’altro, come vi abbiamo prontamente raccontato in questo nostro articolo). Xu Jieyun, direttore generale delle pubbliche relazioni del Gruppo, ha fornito informazioni assai incoraggianti su quello che è stato fin qui il debutto degli Xiaomi Mi 10.

Come riportato da ‘gizchina.com‘, dai primi dati di vendita sarebbe emerso che addirittura più del 40% degli acquirenti in prevendita proverrebbero da altri brand, a dimostrazione di quanto bene stia facendo l’OEM cinese nell’ultimo periodo (e di quanto potesse in realtà permettersi di alzare i prezzi, contrariamente a quanto qualcuno aveva pensato). Jieyun è stato più che esaustivo, lasciando chiaramente intendere che anche lo Xiaomi Mi 10 Pro è ormai in arrivo (la data utile dovrebbe corrispondere al 18 febbraio). Un bel colpo senza ombra di dubbio per la compagnia, che ormai non può più nascondersi e dovrà competere con i brand più blasonati a testa alta.

Per conoscere i prezzi per l’Italia degli Xiaomi Mi 10 bisognerà attendere ancora pochi giorni, anche se capiamo bene la frenesia di chi non sta più nella pelle (vedendo anche quanto bene hanno fatto all’esordio commerciale in madrepatria). Non è da tutti gli smartphone riuscire a farsi preferire dagli utenti che hanno preferito in passato la concorrenza: se il buongiorno si vede dal mattino possiamo tranquillamente dire che esordio migliore i top di gamma cinesi non potevano proprio avere (i dirigenti hanno avuto ragione, almeno per adesso, anche sui prezzi). Siete d’accordo anche voi? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo attraverso l’apposito box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.