Nel testo di Fai Rumore di Diodato a Sanremo 2020 i silenzi nei rapporti umani

I silenzi che alzano muri tra esseri umani nella canzone Fai Rumore che Diodato presenta al 70° Festival di Sanremo

7
CONDIVISIONI

Il testo di Fai Rumore di Diodato a Sanremo 2020 parla d’amore, di rapporti interpersonali e di silenzi.

Per la sua terza volta in gara a Sanremo (una tra le Nuove Proposte e una tra i Campioni), Diodato ha scelto un brano che farà sicuramente riflettere in quanto tocca argomenti che nel quotidiano riguardano tutti.

Ascolteremo Fai Rumore per la prima dal vivo sul palco del Teatro Ariston in una delle due serate del Festival. Le prime esibizioni dei Big infatti saranno suddivise nelle prime due serate: 12 si esibiranno martedì 4 febbraio e 12 si esibiranno mercoledì 5 febbraio.

In quel momento il pubblico sentirà i nuovi singoli dei 24 Campioni in gara che, successivamente, saranno disponibili in digital download e in streaming. Fai Rumore fa parte dell’album Che Vita Meravigliosa.

Diodato a Sanremo 2020

Con Fai Rumore, Diodato si esibisce nel corso della prima serata del Festival di Sanremo 2020. Una ballata che mette in luce le sue doti vocali è ciò che porta al Teatro Ariston, una canzone che ha tutte le carte in regola per posizionarsi nella prima parte della classifica di gradimento finale.

Il video dell’esibizione di Diodato a Sanremo con Fai Rumore il 4 febbraio:

Il significato di Fai Rumore di Diodato a Sanremo 2020

Il testo di Fai Rumore di Diodato per Sanremo 2020 parla delle relazioni tra esseri umani. Parte dall’amore per estendersi ad ogni relazione interpersonale che coinvolga individui e riflette sulle barriere che spesso vengono a crearsi nei rapporti.

Fai Rumore è un invito ad abbattere i muri e le distanze che si creano tra le persone; è un invito a rompere i silenzi che portano alla lontananza e alla fine di ogni storia, che sia amore o amicizia. Fai Rumore è una riflessione sui silenzi che pesato, sui silenzi che ingigantiscono ogni problema; il brano riflette sulle incertezze amplificate proprio dalla mancanza di comunicazione e sprona a romperli comunicando con il proprio partner o con gli altri esseri umani coinvolti nel rapporto.

Fai Rumore vuole invitare a farsi sentire. Fai Rumore vuole invitare alla condivisione riflettendo sull’importanza di comunicare, anche il dissenso e la discordanza al fine di un chiarimento utile alla salvezza stessa del rapporto.

Gli autori di Fai Rumore di Diodato

Il testo di Fai Rumore è stato scritto dallo stesso Diodato che ha collaborato anche alla composizione della parte musicale, insieme ad Edwyn Roberts.

Il testo di Fai Rumore di Diodato

Sai che cosa penso
Che non dovrei pensare
Che se poi penso sono un animale
E se ti penso tu sei un’anima
Ma forse è questo temporale 
Che mi porta da te
E lo so non dovrei farmi trovare 
Senza un ombrello anche se
Ho capito che 
Per quanto io fugga
Torno sempre a te
Che fai rumore qui,
E non lo so se mi fa bene
Se il tuo rumore mi conviene
Ma fai rumore sì, 
Che non lo posso sopportare 
Questo silenzio innaturale
Tra me e te.
E me ne vado in giro senza parlare
Senza un posto a cui arrivare
Consumo le mie scarpe
E forse le mie scarpe 
Sanno bene dove andare
Che mi ritrovo negli stessi posti
Proprio quei posti che dovevo evitare
E faccio finta di non ricordare
E faccio finta di dimenticare
Ma capisco che 
Per quanto io fugga 
Torno sempre a te
Che fai rumore qui
E non lo so se mi fa bene 
Se il tuo rumore mi conviene
Ma fai rumore sì
Che non lo posso sopportare 
Questo silenzio innaturale tra me e te
Ma fai rumore sì
Che non lo posso sopportare 
Questo silenzio innaturale
E non ne voglio fare a meno oramai
Di quel bellissimo rumore che fai

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.